I dintorni magici del Lago d’Orta tra storiche montagne e luoghi sacri

In pochissimi sanno che, nei dintorni della provincia di Novara, ci sono luoghi antichi e avvolti nel mistero di incredibili storie. Luogo di passaggio fondamentale per gli antichi popoli europei, prima e dopo i romani, che viaggiavano tra l’Italia, la Svizzera e la Francia. Tanti popoli, tante lingue, tante culture e tante storie. Questo rimane nella tradizione dei luoghi del novarese, fra montagne sacre e luoghi misteriosi e mistici, avvolti da un’aura affascinante e terribile allo stesso tempo.

I dintorni magici del Lago d’Orta tra storiche montagne e luoghi sacri

Già nel Lago d’Orta abbiamo un luogo incredibile, pieno di spiritualità. Si tratta dell’Isola di San Giulio, che ospita una basilica e il palazzo vescovile, entrambi bellissimi. La leggenda vuole che Giulio, un monaco arrivato dalla Grecia assieme al fratello Giuliano, sconfisse il drago che abitava l’isola e lì costruisse una chiesa.

Lì, nei dintorni del lago, ci sono i cosiddetti Monti Sacri, un itinerario spirituale che attraversa diverse montagne basse e morbide e passa per vari santuari. Uno di questi è il Santuario della Madonna del Sasso, sul promontorio di un monte, a strapiombo sul lago. Un posto di montagna meraviglioso che vale la pena visitare.

Leggende e antiche cronache sullo sfondo della Valsesia

A pochi chilometri da Ora San Giulio, in direzione di Novara, si trovano altri luoghi circondati dal mistero. Il primo si trova a Boca, un bellissimo paesino della provincia novarese. In mezzo ad antichi castelli e torri, tra torrenti di montagna e rigogliosa vegetazione, si trova il Santuario del Santissimo Crocifisso. Questo santuario è un monumento dalla bellissima architettura, in stile neoclassico, molto grande. L’interno ha un’acustica strepitosa.

Concludiamo parlando di una storia davvero particolare, quella del Cavalier Baiardo. Questo è il cavaliere “senza macchia e senza paura” che combatté nelle Guerre d’Italia alla fine del 1400. Morì vicino a Rovasenda, tra Novara e Vercelli, ed è ora sepolto a Romagnano Sesia. In provincia di Novara, tra Boca e Cavallirio, passò anche il famosissimo Conte di Saint Germain, che si dice pregò nel minuscolo Oratorio di San Germano.

Tra storiche montagne e luoghi sacri, sono questi i dintorni magici del Lago d’Orta.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te