I dati diffusi dall’INPS sui beneficiari del reddito di cittadinanza

L’INPS ha diffuso i dati sui percettori del reddito di cittadinanza. In particolare, si è riscontrato che: i nuclei familiari crescono del 25% ed attualmente i beneficiari sono più di 3 milioni, comprendendo anche le pensioni di cittadinanza. L’importo medio erogato per esso è pari a 524 euro. Forse l’emergenza Covid-19 ha amplificato la platea degli aventi diritto. Tuttavia, è certo che il reddito di cittadinanza sia la misura più ampiamente battuta rispetto ad ogni altro beneficio concesso su ampia scala. Questi, dunque, in via generale i dati diffusi dall’INPS sui beneficiari del reddito di cittadinanza.

Come si è sviluppato lo studio dell’INPS sui numeri degli aventi diritto

Continua a crescere il numero dei percettori del reddito di cittadinanza, che già ad agosto aveva superato i 3 milioni. Sulla medesima scia, oggi i nuovi dati diffusi dall’INPS registrano un ulteriore incremento dei nuclei familiari beneficiari, che sono aumentati di oltre il 25%. Salgono del 21% anche le persone coinvolte rispetto al mese di gennaio 2020. Vi è, inoltre, anche un aumento parallelo delle pensioni di cittadinanza. Complessivamente, i beneficiari di reddito e di pensione sono oggi 1,304 milioni di famiglie (a fronte di 1,059 milioni di gennaio).

Così, le persone coinvolte complessivamente da queste forme di assistenza sono passate dai 2,562 milioni di gennaio a 3,081 milioni, in base agli ultimi dati aggiornati. Il tutto, con un aumento registrato del 20%. Altro dato rilevato è quello relativo alla geo-localizzazione dei beneficiari. Ebbene, come non era difficile immaginare, la maggior parte di essi, ossia oltre 2 milioni, è costituita da residenti al Sud e nelle isole.

Sempre rimanendo sul tema dei dati diffusi dall’INPS sui beneficiari del reddito di cittadinanza, solo 633mila destinatari abitano al Nord e i rimanenti 422mila in Centro Italia. Inoltre, tra i beneficiari figurano anche 133mila cittadini europei e 267mila extracomunitari, con permesso di soggiorno. Infine, come anticipato, l’importo medio mensile attuale è pari a 524 euro. Più precisamente, nel dettaglio vengono riconosciuti euro 562 per il reddito di cittadinanza ed euro 244 euro per la pensione di cittadinanza.

Approfondimento

Arriva il terminale unico per i buoni pasto elettronici

Consigliati per te