Gli errori da non commettere assolutamente se è arrivato il colloquio di lavoro della nostra vita

Finalmente è arrivata la telefonata che si aspettava. Un’azienda ci contatta e stabilisce il giorno e l’ora in cui ha deciso di incontrarci. Questo non è un appuntamento qualsiasi. È l’appuntamento per eccellenza. Si tratta proprio del lavoro che si desidera fare nella vita. A questo punto l’ansia entra da protagonista e può portare a commettere errori imperdonabili. Si deve impedire all’ansia di intervenire nella performance conoscendo alla lettera cosa non fare. Ecco gli errori da non commettere assolutamente se è arrivato il colloquio di lavoro della nostra vita.

La prima impressione

Intanto quello che è necessario sapere è che gli incontri da parte delle aziende, sono molto veloci. Quindi l’impressione che si ha di una persona viene stabilita in quindici minuti e non di più. Sono rari i casi di un appuntamento che dura un’ora.

Comportamenti non adeguati

La prima cosa da evitare è farsi vedere scocciati o supponenti. Se ci hanno fatto aspettare un’ora per riceverci, non si perda la speranza e la pazienza. Non si dia voce a un brutto carattere, ci sono mille ragioni per le quali abbiamo aspettato, non possiamo sapere perché. Quindi presentarsi con un bel sorriso e calmi. A proposito del ritardo, l’azienda può farvi aspettare ma il candidato deve presentarsi dieci minuti prima, questo è fondamentale.

Non lasciarsi cogliere impreparati

Se ci chiedono del precedente lavoro non bisogna esprimere mai critiche verso l’azienda precedente. Se non si può proprio dire che è stata una bella esperienza si resti evasivi senza evidenziare lo scontento che si è provato verso quella situazione. Non fare l’errore di dare del tu al selezionatore. Questo modo di fare viene scambiato come mancanza di cultura e incapacità di sapersi comportare. Se le domande del selezionatore sono precise e rivolte alle competenze richieste, non fare l’errore di svincolare le domande.

Prima di presentarsi all’appuntamento il consiglio è quello di aver precedentemente scritto un curriculum dove sono descritte tutte le competenze che si desidera mostrare. Ecco gli errori da non commettere assolutamente se è arrivato il colloquio di lavoro della nostra vita. Questo è il modo per non sembrare impreparati e saper rispondere con sicurezza. Un po’ di ansia quando la posta in gioco è alta ci sarà sempre, essere preparati aiuta a controllarla.

Consigliati per te