Fuggire dal caldo si può in quest’oasi in montagna a portata d’auto

Sempre più persone sono alla ricerca di posti insoliti da visitare durante le proprie vacanze. Dopotutto, un viaggio può trasformarsi in una vera e propria esperienza se si ha il desiderio di uscire dai soliti itinerari ed esplorare in autonomia. Se poi uno di questi luoghi si trova vicino a un ghiacciaio, ancora meglio, così potremo fuggire dal caldo estivo di questi mesi.

In effetti, c’è un’attrazione simile proprio al confine con l’Italia. Inoltre, per raggiungerla non abbiamo bisogno di fare una lunga escursione in montagna, perché possiamo arrivarci comodamente in macchina e poi con una breve passeggiata. Ormai sono migliaia i turisti che vanno a visitare questa attrazione, anche considerata la bellezza dei paesaggi circostanti e l’ottima cucina. Ci troviamo nel Passo della Furka.

Fuggire dal caldo si può in quest’oasi in montagna a portata d’auto

Il Passo della Furka si trova in Svizzera, quasi al confine con il nostro Paese. Lo possiamo raggiungere facilmente anche perché, 150 anni fa, è stata costruita una comoda strada che attraversa il passo per ammirare il Ghiacciaio del Rodano.

Qui si trova una galleria di ghiaccio di un centinaio di metri, facilmente accessibile ai più. Ecco quindi che in pochi secondi ci troviamo in una fresca oasi dai riflessi bianchi, grigi e azzurri. Un altro aspetto affascinante è che il ghiacciaio si muove anche di 10 cm al giorno. Anche le dimensioni variano, dal momento che le temperature estive ne provocano lo scioglimento. Tanto è vero che ora possiamo anche contemplare la formazione di un lago con le acque del ghiacciaio.

Possiamo ammirare tutto questo da una piattaforma panoramica oppure addentrarci all’interno della galleria.

Come visitare la grotta di ghiaccio

Per visitare la galleria di ghiaccio, ci basterà impostare sul navigatore “Eisgrotte, Rhone Gletscher” o l’Hotel Belvédère a Obergoms. Infatti, è proprio nel parcheggio di quest’ultimo che possiamo lasciare la nostra auto. Da qui, con una passeggiata di appena 200 metri, possiamo raggiungere la galleria di ghiaccio.

Non è necessario prenotare, dovremo solo acquistare il biglietto all’ingresso. Possiamo poi procedere autonomamente, calcolando circa una mezz’ora per visita. Una volta finito, possiamo visitare il percorso educativo, il negozio di souvenir o il giardino alpino.

Ecco quindi dove andare per fuggire dal caldo estivo. In alternativa, possiamo rimanere in Italia e al Sud, visitando il borgo più freddo del nostro Paese.

Lettura consigliata

Cosa fare e vedere a Barcellona durante le vacanze estive e autunnali

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te