Fattura elettronica amica del Fisco

Caccia agli evasori. La fattura elettronica amica del Fisco. La nuova formula ha dato un contributo positivo. L’e-fattura emessa tra privati ha riscontrato pareri favorevoli: effetti positivi di 3,5 miliardi di euro. A snocciolare i dati il direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini durante una audizione in commissione Finanze alla Camera dei Deputati.

Perché l’e-fattura stana gli evasori

In primo luogo si stanano società ed enti che compensano falsi crediti Iva. Nel 2019 l’importo complessivo è stato di 1 miliardo di euro. Impedire l’utilizzo dei crediti per compensare debiti erariali o contributivi è la via maestra. Se ciò fosse possibile si avrebbero ulteriori perdite di gettito ai fini dell’imposizione diretta. Altri elementi favorevoli dell’e-fattura sono il maggior gettito relativo all’Iva riconducibile ai versamenti spontanei dei contribuenti non riconducibile al ciclo economico. Parliamo di 2 miliardi. Per quel che riguarda le imposte dirette sono circa 580 milioni di euro. Il piatto ricco di 3,5 miliardi di euro eccolo apparecchiato.

Effetto trascinamento

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Dietro questo movimento di fatture elettroniche si è riusciti a individuare soggetti ad alto rischio frode. Cosa fanno? Utilizzano la qualifica di esportatore abituale e quindi le agevolazioni Iva consentite. Questo raggiro forma un plafond dichiarato di oltre 1,3 miliardi di euro. L’e-fattura inoltre grazie all’Eurofisc entra nel sistema internazionale con i dati antifrode. In questo modo le società coinvolte in meccanismi di frode intracomunitaria facilmente vengono individuate.  In base agli ultimi dati parliamo di flussi di fatturazione per operazioni inesistenti per circa un miliardo di euro.

Quante fatture elettroniche sono state emesse

Il sistema di interscambio ha gestito 2 miliardi e 66 milioni di e-fatture. Per quest’anno ci saranno e-fatture in meno ma l’utilizzo sarà sempre più maggiore. Nei primi cinque mesi, tenuto conto anche il lockdown, sono state inviate circa 772 milioni di e-fatture da circa 3,3 milioni di operatori. Con la fattura elettronica amica del Fisco l’evasione diminuirà?

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.