Ecco perché sbaglia di grosso chi mette questa pianta vicino le melanzane

Tra i pericoli che le nostre piante possono incontrare ce ne sono alcuni che, giustamente, spaventano molti degli appassionati e dei coltivatori di orto. In alcuni casi ,infatti, purtroppo la pianta che seguiamo e coltiviamo con tanta dedizione può morire da un momento all’altro a causa di uno di questi pericoli. Se nella maggior parte delle situazioni non dipende da noi e non possiamo far nulla per evitare il corso della natura, ce ne sono altre in cui potremmo scoprire di avere avuto una responsabilità.

Attacchi evitabili

Prendiamo ad esempio gli attacchi parassitari. Si tratta di una delle prime cause di morte tra le piante e, ad una prima valutazione ,chi coltiva non sembra avere responsabilità. Eppure non sempre è così. Spesso, infatti, questi attacchi, piuttosto che curati, andrebbero evitati prendendo delle forme di precauzione. Parliamo di scelte importanti, che, se messe in atto, possono donare un futuro florido e sano alla pianta che stiamo coltivando. Sperando di far cosa utile, dunque, oggi ne vogliamo svelare una.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco perché sbaglia di grosso chi mette questa pianta vicino le melanzane

Oltre ad osservare e monitorare costantemente le piante in cerca di segnali di infezione, è possibile anche evitare, agendo in anticipo, che afidi e altri animali facciano la loro comparsa.

Uno dei metodi migliori è quello di conoscere bene i rapporti che intercorrono tra le piante. Forse non tutti lo sanno, ma come dicevamo qualche tempo fa in questo articolo parlando delle cipolle, la scelta della disposizione dell’orto è fondamentale. Può, infatti, incidere sulla vita e sulla salute di tutte le specie presenti.

I motivi sono diversi, oggi ne approfondiamo uno tramite un esempio. Parliamo infatti della pianta di melanzane.

Per questa specie esiste un insetto molto pericoloso che spesso si rivela il responsabile della loro morte, ovvero la dorifora. Bene, per evitare che quest’ultima venga a far visita nell’orto, la prima cosa da fare è quella di evitare di mettere vicino due piante a lei vulnerabili. Ciò renderebbe ifatti il doppio più probabile che la dorifora si presenti, in quanto attirata da entrambe.

È esattamente questo il motivo per cui la pianta di melanzane non deve mai stare accanto a quella di patate. Il tubero infatti anche è spesso preda della dorifora e dunque dovrà crescere in un’altra posizione. Facendo l’opposto le probabilità di trovarsi a dover combattere con questo insetto raddoppieranno, con tutte le conseguenze del caso. Dunque ecco perché sbaglia di grosso chi mette questa pianta vicino le melanzane.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te