Ecco perché non dovresti mai caricare il telefono di notte

In questo articolo “Ecco perché non dovresti mai caricare il telefono di notte”, ti mostriamo alcune raccomandazioni per non rovinare il tuo smartphone.

Chi non ha mai lasciato in carica il telefono durante la notte? Diciamo la verità, ormai è un’abitudine consolidata e diffusa. Per comodità e per ottimizzare i tempi, svegliarsi con il 100% di batteria carica sul nostro cellulare ci soddisfa. Senza badare, però, alle possibili conseguenze.

Cosa succede allo stato di salute della batteria del cellulare?

Mediamente, la batteria di uno smartphone può sostenere fino a 500 cicli di carica, mantenendo uno standard di “salute” alto. Dopo questa soglia, la batteria comincerà pian piano a perdere di capacità, incidendo sulla sua autonomia.

I cellulari moderni, soprattutto quelli di ultima generazione, riescono a prevenire qualsiasi danno da sovraccarico. Di norma, infatti, la batteria dopo aver raggiunto il suo massimo livello, cessa di caricarsi grazie ai sofisticati sistemi operativi dei cellulari “intelligenti”.

Tuttavia, è opportuno sapere che la carica continua ed il calore che viene generato danneggiano in modo irreversibile le batterie, soprattutto quelle al litio. In buona sostanza, lo ione di litio viene deteriorato dalla fonte di calore, in quanto mantiene una cella ad alta tensione di carica.

È vero che il cellulare potrebbe esplodere?

Come già sottolineato, i nuovi dispositivi di telefonia mobile sono perfettamente in grado di autoproteggersi da eventuali pericoli esterni. D’estate, ad esempio, sono molti i cellulari che se lasciati a lungo sotto l’esposizione diretta dei raggi solari, si spengono automaticamente.

Seppur di rado, il telefono con la batteria danneggiata potrebbe esplodere. Questo succede a causa del raggiungimento di un’eccessiva temperatura. Il caldo, infatti, non solo rovina lo smartphone ma rischia di farlo implodere con il pericolo di far male anche a noi stessi.

Come far durare più a lungo il nostro cellulare?

Caricate sempre il telefono di giorno, monitorando il livello di batteria. Generalmente, gli esperti del settore raccomandano di caricare lo smartphone quando la batteria è al 20% delle sue prestazioni. Non lasciare mai che arrivi a 0. Basterà l’80% di carica. Non è necessario arrivare al 100%, per far funzionare bene il dispositivo e prolungare così la sua esistenza.

Se “Ecco perché non dovresti mai caricare il telefono di notte” vi consigliamo di leggere anche “Usi molto lo smartphone o il pc? Ecco quello che dovresti fare”.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.