Ecco perché nei ristoranti cinesi c’è sempre un gatto con la zampa alzata

La cucina orientale sta spopolando ormai da anni ed è praticamente impossibile trovare qualcuno che non l’abbia assaggiata almeno una volta. Tra ristoranti giapponesi e thailandesi diffusi ovunque, l’altro capo del Mondo non sembra più così lontano. Ma prima di tutti, coloro che si sono diffusi letteralmente a macchia d’olio sono certamente i cinesi. Ecco infatti che dall’Europa all’America, troviamo ristoranti cinesi in ogni città, piccola o grande che sia.

Prendiamo ad esempio gli involtini primavera, così apprezzati che vantano tantissime imitazioni. E come non parlare degli spaghetti di soia, di cui abbiamo riproposto la ricetta originale proprio come al ristorante cinese.

Oggi però non vogliamo parlare di ricette e cucina, ma di qualcosa di molto particolare e che tutti avremo certamente notato.

Un gatto nello specifico, un piccolo gattino proprio all’ingresso del ristorante e che ci saluta con la zampetta alzata: cosa vorrà dire? Scopriamolo subito.

Ecco perché nei ristoranti cinesi c’è sempre un gatto con la zampa alzata

Secondo la tradizione cinese, bisogna fare una prima distinzione tra un gattino e una gattina. La gattina ha la zampa sinistra alzata, che attira quanti più clienti possibile.

Diversamente, il gattino ha la zampa destra alzata e si dice attragga ricchezza e prosperità.

È proprio sulla base di queste differenze che la gatta si usa nei ristoranti e nei negozi, mentre il gatto si mette all’ingresso di casa.

Nel primo caso, infatti, questo particolare simbolo si rivolge della clientela, perché entri nel locale a mangiare o ad acquistare qualcosa.

Nel secondo caso, invece, si tratta più che altro di buon auspicio, di un simbolo che attrae soldi e fortuna.

Le origini controverse

Quali sono le vere origini di questo gattino? Cinesi e giapponesi ne rivendicano entrambi la paternità, ma resta il fatto che lo troviamo nei negozi degli uni e degli altri.

Abbiamo a che fare con dei veri e propri portafortuna, molto carini e di colori diversi. I più comuni sono dorati, ma ne esistono anche di diversi colori. Si dice che quello bianco porti fortuna ai viaggiatori e che il rosso simboleggi l’amore.

Il colore rosa supporta le relazioni amorose e la ricerca di un fidanzato (o fidanzata), mentre il blu aiuta a realizzare i propri desideri. E quello nero invece? Il nero si narra che tenga lontana la sfortuna.

Ecco perché nei ristoranti cinesi c’è sempre un gatto con la zampa alzata, ma chi l’ha detto che non possiamo averlo anche noi in casa? Chissà che non ci porti davvero un pizzico di fortuna.

Consigliati per te