Ecco perché indossare l’orologio al polso sinistro può non essere la scelta migliore

L’orologio è un accessorio molto comune. Al di là della sua importante funzione, esso è sinonimo di stile ed eleganza. Esistono svariati tipi di orologi. Da quelli più economici a veri e propri oggetti di lusso.

Ci sono molte persone che li collezionano. A pendolo, a parete, a cucù. Un discorso a parte meritano quelli da taschino.

Questo tipo di orologio è molto ricercato e chi lo porta deve seguire alcune regole. L’abito, ad esempio, deve essere un po’ retro. Qualche elemento vintage può dare paradossalmente un tocco di modernità e valorizzare l’oggetto.

Di solito, però, gli orologi più utilizzati sono quelli da polso. A quadrante grande o piccolo. Digitali o analogici. Con lancette o smart watch.

Ecco perché indossare l’orologio al polso sinistro può non essere la scelta migliore.

Si può guardare l’orario dappertutto

Al giorno d’oggi la tecnologia è onnipresente. PC, tablet, smartphone sono sincronizzati con il fuso orario del posto in cui ci si trova. Anche in TV ci sono i tg che forniscono l’ora esatta. Anche lavorando in smart working si può controllare l’orario in basso a destra. Gli orologi intelligenti spopolano sempre di più. Con un gesto del polso si possono effettuare chiamate, mandare messaggi istantanei o navigare sui social netrwork.

L’orario si può guardare praticamente dappertutto. Allora perché portare un orologio?

Come si è visto prima, anche l’occhio vuole la sua parte. Gli orologi danno un tocco di eleganza al look. Anche nell’attività fisica possono misurare i battiti e fornire informazioni preziose.

Ecco perché indossare l’orologio al polso sinistro può non essere la scelta migliore.

Bisogna considerare molti fattori

Per convenzione l’orologio si indossa al polso sinistro. La ragione è molto semplice: la mano sinistra è di solito quella meno utilizzata. L’oggetto in questione, quindi, subirà meno sollecitazioni e sarà più al sicuro. Per non parlare della comodità di vedere l’orario mentre si compie un’azione con la mano dominante.

In alcuni casi, però, questo suggerimento potrebbe non essere calzante. Ci sono diversi fattori da considerare. Per i mancini, infatti, il discorso cambia. Valgono le ragioni opposte. Anche per i destrorsi, inoltre, ci possono essere delle difficoltà. Magari si è abituati a portare l’orologio a destra. Per questo si consiglia di fare delle valutazioni ben precise. Indossare l’orologio al polso sinistro non è sempre la scelta migliore.

Consigliati per te