Ecco le città dove sono richieste alcune delle professioni più in voga del momento

Con la ricerca Jobs on the Rise 2021 Italia, LinkedIn ha fatto un quadro di quali possono essere i ruoli e gli ambiti professionali più ricercati in Italia. Questo report ha riguardato circa 15 milioni di membri di LinkedIn presenti nel nostro Paese e ha avuto come risultato un fatto molto importante.

Ovvero lo scenario attuale, per via del Covid 19, è in continuo cambiamento. Esso sta portando a nuove opportunità lavorative, molte delle quali, senza la necessità di un percorso di studi avanzato.

Tale studio, inoltre, ha identificato i luoghi nei quali questi lavori sono molto ricercati e presentano delle opportunità. Quindi, ecco le città dove sono richieste alcune delle professioni più in voga del momento.

L’istruzione fra i settori più ambiti

Partiamo dalla prima categoria di lavori quelli cioè legati all’ambito dell’istruzione. Per via della pandemia il governo italiano ha dovuto inevitabilmente coprire le assenze degli insegnanti più vulnerabili.

Per questo motivo sono stati assunti in via temporanea o permanente nuovi insegnanti e questo ha portato ad un aumento di circa il 93% nell’ultimo anno delle assunzioni in tale settore.

In quest’indagine le principali richieste sono per docenti nel settore della ricerca e in particolare per gli insegnanti di sostengo. Le principali città in cui c’è questo tipo di richiesta sono Palermo, Treviso, Bergamo, Bari e Roma.

Le competenze richieste sono ovviamente l’insegnamento, la matematica, il tutoring, public speaking, l’educazione della prima infanzia, lo sviluppo di programmi didattici, la pianificazione delle lezioni e la ricerca.

Il servizio clienti come nuova opportunità di lavoro

Proseguendo, ecco le città dove sono richieste alcune delle professioni più in voga del momento e che abbiamo deciso di considerare in quest’articolo.

Il supporto clienti rientra fra le categorie maggiormente richieste in questo periodo. Infatti, c’è stato un aumento, secondo quest’indagine, del 96% delle assunzioni in questo settore.

Il motivo è che, con i vari lockdown e coprifuoco, molte aziende hanno dovuto trovare modi alternativi di offrire i loro servizi ai clienti. Tra l’altro, questo è uno dei settori che ha visto il maggior numero di assunzioni femminili.

Il numero è pari al 68% come consulente del servizio clienti e dell’88% come operatore di call center. Le principali città in cui è richiesto quest’impego sono Palermo, Catania, Napoli, Cagliari.

Per quanto riguarda le competenze, vengono richieste: risoluzione di problemi, servizio clienti, lavoro di squadra, gestione delle relazioni con i clienti ed esperienza del cliente e negoziazione.

Il personale sanitario è molto richiesto specie al Nord

Infine, l’ultima categoria che qui vogliamo ricordare, è quella del personale sanitario. Ciò che è successo nel 2020 ha inevitabilmente fatto aumentare la domanda di personale sanitario in modo esponenziale, in particolare al Nord dell’Italia.

Il report in questione sottolinea come ci sia stata un aumento del 158% delle assunzioni di tecnici medici d’emergenza. Questa categoria professionale è maggiormente richiesta a Bergamo, Bologna, Torino, Milano e Udine.

Relativamente alle competenze sono richieste: servizio in ambulanza, trial clinici, competenze nell’ambito dei laboratori, ricerca clinica, assistenza sanitaria ed assistenza agli anziani. Per quest’ultima categoria, è da sottolineare una cosa interessante.

Infatti, già molte indagini avevano individuato che nei prossimi 5 anni al primo posto ci sarebbe stata l’assistenza domestica per i malati e gli anziani.

Tutto questo è perfettamente in linea con una delle sfide più interessanti del futuro ovvero quella demografica. Concludendo, ecco le città dove sono richieste alcune delle professioni più in voga del momento.

Consigliati per te