Ecco la pianta immortale, facilissima da curare, che abbellirà balconi e giardini con i suoi straordinari fiori colorati

Questa pianta è la scelta ideale per chiunque. Chi non ha il pollice verde se ne innamorerà, visto che è davvero facile da curare, ma anche chi ha più esperienza non riuscirà a resistere al fascino di questa pianta. É famosa per i suoi fiori eleganti, di colore bianco, rosa, viola o blu elettrico, simili a piccole orchidee.

Stiamo parlando dell’angelonia. Ecco la pianta immortale, facilissima da curare, che abbellirà balconi e giardini con i suoi straordinari fiori colorati. Scopriamo insieme qualcosa in più su questa pianta davvero straordinaria.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Una cascata di fiori

L’angelonia è una pianta famosa per la quantità enorme di fiori che produce. Ha lunghi steli con foglie lanceolate e appuntite, e i fiori, davvero tantissimi, vantano molte gamme di colore, che differiscono in base alla varietà.

I fiori resistono da giugno a settembre e possono essere bianchi, bianchi con macchie viola, rosa o blu elettrico, davvero uno spettacolo per gli occhi. Ed ecco la pianta immortale, facilissima da curare, che abbellirà balconi e giardini con i suoi straordinari fiori colorati.

Curarla è davvero semplice

Sono poche le regole da seguire per far stare bene l’angelonia. È una pianta che ama i luoghi soleggiati o parzialmente ombreggiati, e teme profondamente le temperature rigide e il vento. Il modo migliore per coltivare l’angelonia è in vaso. Si adatta bene facilmente al terreno, l’importante è che abbia un terriccio molto fertile, umido e ricco di materiale organico.

Per quanto riguarda l’innaffiatura, l’angelonia è molto esigente. Deve essere innaffiata praticamente tutti i giorni, soprattutto durante i giorni caldi, evitando di lasciarle ristagni d’acqua nel sottovaso. È consigliabile innaffiarla durante le ore più fresche.

L’angelonia deve essere concimata con un fertilizzante specifico per piante fiorite, ricco di potassio e fosforo. È una pianta che ha bisogno davvero di poche attenzioni per vivere bene e si adatta facilmente all’ambiente, quindi farla appassire sarà davvero difficile.

Attenzione ai parassiti

L’angelonia è un bersaglio molto amato dai parassiti. In particolare, gli steli e i fiori diventano campo fertile per afidi, botrite e pythium. In questi casi, consigliamo di evitare antiparassitari e pesticidi chimici, dannosi per la salute e per l’ambiente. Meglio scegliere antiparassitari naturali, preparabili direttamente in casa, come quello a base di aglio.

E per scoprire come creare un fertilizzante gratis direttamente in casa nostra, cliccare qui.

Consigliati per te