Ecco la pianta grassa dalla straordinaria fioritura perfetta per abbellire i nostri balconi

Generalmente, le piante grasse sono ideali per dare vivacità e luminosità ai nostri spazi esterni, essendo anche molto semplici da mantenere.

Non richiedono troppe attenzioni, sono perfette per chi non è dotato di pollice verde e, grazie alla forma caratteristica, creano naturalmente degli originali angoli verdi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

La loro struttura permette a queste piante di accumulare acqua all’interno, in questo modo hanno bisogno di pochi liquidi e risultano resistenti alle alte temperature.

Ecco la pianta grassa dalla straordinaria fioritura perfetta per abbellire i nostri balconi

Stiamo parlando del Notocactus, caratteristico cactus “a palla” che tende però ad allungarsi con il tempo, prendendo una forma cilindrica.

Questo genere di pianta è piuttosto longevo, i fusti hanno diverse costolature con areole bianche ricoperte da spine, anche di colore diverso sulla stessa pianta.

Le spine sulla pianta sono leggermente arcuate e sono di una tonalità che va dal rossiccio al giallo spento.

In estate la pianta, al centro, si ricopre di fiori rosa e fucsia con tanti petali che sbocciano quotidianamente.

Una caratteristica della maggior parte delle specie di Notocactus è che si formano diversi polloni basali, riempendo in poco tempo lo spazio in larghezza.

Si coltiva facilmente in vaso, basta metterlo in una posizione luminosa, anche sotto i raggi del sole, e che il terreno sia drenante e poroso.

È fondamentale che non si formino ristagni idrici perché ciò potrebbe danneggiarla irrimediabilmente, dato che teme particolarmente il marciume radicale.

I Notocactus hanno bisogno di un po’ più acqua, rispetto ad altri generi di cactacee; basterà provvedere quando il terreno sarà asciutto.

Ad ogni modo, la pianta è capace di segnalarci la necessità di acqua attraverso la perdita della sua turgidità, mentre d’inverno non deve essere più annaffiata.

Ecco la pianta grassa dalle straordinarie fioriture perfetta per abbellire i nostri balconi, cosa stiamo aspettando?

Pericoli in vista

Questa pianta è sensibile all’attacco di alcuni funghi che provocano marciume, basterà prevenirlo con un giusto drenaggio e soprattutto non eccedere con le annaffiature.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te