Ecco la dieta contro la glicemia alta e tutti i cibi da evitare tassativamente

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Nel corpo di una persona la glicemia è alta quando la quantità di glucosio che è contenuta nel sangue supera i valori normali. Nei casi più gravi, a partire dal diabete, per mantenere sotto controllo la glicemia ci sono i farmaci, ma è anche la corretta alimentazione la chiave per non correre rischi. Ed allora, ecco la dieta contro la glicemia alta e tutti i cibi da evitare tassativamente. Perché la lotta alla glicemia alta passa dalla tavola unitamente al mantenersi in forma facendo attività fisica tutti i giorni.

Ecco la dieta contro la glicemia alta e tutti i cibi da evitare tassativamente

Sulla dieta contro la glicemia, prima di tutto, c’è da dire che l’apporto calorico non cambia rispetto a chi non ha per esempio il diabete. Ma nello stesso tempo serve una maggiore attenzione agli zuccheri, ai carboidrati ed anche ai grassi scelti per il proprio regime alimentare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Nel dettaglio, fermo restando che la migliore dieta contro la glicemia è sempre quella indicata da un nutrizionista, la prima raccomandazione è quella del consumo di frutta, verdura e ortaggi con cadenza giornaliera variando i colori. Dall’arancione delle carote al rosso dei pomodori, e passando per il verde della lattuga.

Chi ha problemi di glicemia, invece, dovrebbe sempre evitare le bevande zuccherate. E non eccedere con i carboidrati oltre quello che è il fabbisogno giornaliero. Al riguardo, per esempio, è preferibile il consumo di pasta e di pane integrale.

Non a caso chi ha problemi di glicemia dovrebbe stare sempre lontano da alimenti che contengono carboidrati ed anche grassi idrogenati. Dalle merendine ai biscotti confezionati, e passando per i crackers.

L’ attenzione ai grassi, inoltre, deve essere riposta pure sulla scelta dei condimenti. Optando in particolare sempre per l’olio di semi, ed ancor meglio l’olio extravergine di oliva. Mentre andrebbero banditi tutti i condimenti che contengono grassi saturi come lo strutto, il burro ed anche la panna.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te