Ecco il segreto dei vivaisti per avere orchidee sane e rigogliose tutto l’anno

Fino a qualche anno fa, le orchidee non erano alla portata di tutti, sia per fattori climatici che puramente economici.

Oggi, invece, è tra i fiori più coltivati a livello industriale e sono molto ricercati per via della loro bellezza e del basso costo.

Negli anni le tecniche di coltivazione di questa pianta sono migliorate sensibilmente e non richiedono sforzi eccessivi, come vedremo nel corso dell’articolo. Infatti, ecco il segreto dei vivaisti per avere orchidee sane e rigogliose tutto l’anno e che possiamo replicare anche in casa.

Facciamo un po’ di chiarezza

Come ben sappiamo, l’annaffiatura e l’esposizione al sole sono fattori davvero cruciali nella cura delle orchidee. Soprattutto durante l’estate, quando il caldo e la siccità si fanno sentire anche per le piante.

Infatti, abbiamo già visto che “Molti hanno piantato le orchidee, ma pochi sanno che per mantenerle in salute d’estate bisogna seguire queste regole fondamentali”.

Ciò che molti sottovalutano, invece, è il concime. Anche se esistono migliaia di rimedi della nonna e fertilizzanti fai da te, questi lasciano un po’ il tempo che trovano.

C’è chi utilizza l’infuso di aglio o di cipolla, chi le bucce di banana, chi la cannella e così via.
In effetti, ognuno di questi contiene davvero dei nutrienti fondamentali per le orchidee, ma non nelle giuste misure.

Ecco il segreto dei vivaisti per avere orchidee sane e rigogliose tutto l’anno

Gli esperti di giardinaggio consigliano dei concimi minerali per far crescere bene le orchidee e per accompagnarle in ogni fase della crescita.
Questi concimi contengono diverse quantità di azoto, fosforo e potassio (N:P:K) a seconda delle necessità della pianta.

Ad esempio, per favorire una maggiore fioritura, si utilizza una formula con 10:30:20, con meno azoto e più fosforo. In primavera, invece, per incentivare la ripresa vegetativa, si somministra alle orchidee un concime con una quantità maggiore di azoto. Quindi sarebbe più indicata la formula 30:10:10.
Per tutti gli altri periodi in genere si utilizza una formula 20:20:20.
Alcuni vivaisti consigliano anche l’utilizzo di fertilizzanti liquidi organici che contengono alghe.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te