Ecco il modo realmente efficace per pulire i termosifoni in ghisa con acqua quando sono spenti e rimuovere ogni cumulo di polvere all’interno

Il periodo migliore per rimuovere la polvere che si accumula nei termosifoni è la primavera e l’autunno. Quando sono spenti. Molti li puliscono solo in autunno però molta polvere si accumula anche durante l’inverno.

E non c’è rimedio più efficace di quello con acqua. La nostra proposta è semplice e praticata da molte casalinghe che riescono a rimuovere anche i cumuli di polvere assembrati negli angoli più remoti. Ecco il modo realmente efficace per pulire i termosifoni in ghisa con acqua quando sono spenti e rimuovere ogni cumulo di polvere all’interno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Cosa ci serve

Dobbiamo dotarci di bacinelle non molto alte, con un bordo di massimo 7-10 cm, perché le andremo a posizionare sotto il termosifone. Ne basta una o due al massimo.

L’altezza del bordo, quindi, deve essere tale da poter andare (quasi ad incastro) sotto il termosifone. Organizziamoci con una o due bottiglie di plastica da 2 litri. Le riempiamo d’acqua e sciogliamo poche gocce di sapone di marsiglia con una punta di bicarbonato.

Se disponiamo di una bacinella grande creiamo qui l’acqua saponata e man mano riempiamo le due bottiglie. Altro strumento che può servirci è un panno spugna medio grande oppure un panno in microfibra.

Procedimento

Ecco il modo realmente efficace per pulire i termosifoni in ghisa con acqua quando sono spenti e rimuovere ogni cumulo di polvere all’interno. Procediamo con calma.

Dobbiamo prenderci qualche minuto e avanzare con un elemento alla volta. Poniamo le bacinelle (formato pirofila) sotto il radiatore.

Sopra versiamo con la bottiglia l’acqua in ogni foro. Questa colerà nella bacinella. Puntualmente sarà nera e intrisa di cumuli di polvere.

Procediamo poi con una bottiglia di acqua non saponata ad uso risciacquo. Ovviamente avremo cura di svuotare le bacinelle appena si riempiono. Per eventuali residui di acqua a terra ci aiutiamo con il panno in microfibra.

Per semplificare

Se vogliamo evitare il risciacquo possiamo usare solo acqua e bicarbonato. Utilizzeremo sempre una bottiglia di plastica perché consente di versare l’acqua nei fori sulla superficie del termosifone. Ecco il modo realmente efficace per pulire i termosifoni in ghisa con acqua quando sono spenti e rimuovere ogni cumulo di polvere all’interno.

A prima lettura può sembrare macchinoso, ma vedere i grumi di polvere scivolare via con l’acqua ripaga del fastidio. Non costa fatica. Non richiede l’uso (ed eventualmente l’acquisto) della vaporella.

C’è la garanzia dell’acqua. Il “mezzo” più naturale ed efficace per rimuovere la polvere ed evitare che si volatilizzi.

Per asciugare

Ovviamente lasceremo un pochino le finestre aperte. Contestualmente potremmo usare uno scovolino in un panno. Pulito.

Consigliati per te