Ecco finalmente tutto ciò che possiamo tornare a fare in zona gialla

Finalmente zona gialla dopo un lungo periodo in cui tutta Italia è diventata un arcobaleno di colori. Questi ultimi servivano ad indicare il livello di rischio di contagio. E limitavano temporaneamente la nostra libertà.

Ma ecco arrivare la tanto attesa buona notizia dall’ultimo decreto. Ci riprenderemo finalmente la nostra vita e torneremo ad esistere.

Ma quali sono le cose che potremo tornare a fare? Ci saranno comunque delle linee guida da seguire?

Scopriamole insieme.

Ecco finalmente tutto ciò che possiamo tornare a fare in zona gialla

Zona gialla significa riaperture. Noteremo con estremo piacere che tutti i bar e ristoranti con dehors potranno tenere aperto sia a pranzo che a cena. Potremo prenotare un tavolo da quattro per noi ed i nostri amici. E passare una piacevole serata insieme. Ricordiamoci che resta confermato il coprifuoco delle 22.

Cinema e teatri riprenderanno le loro attività ma garantendo la distanza interpersonale del pubblico. Mentre i musei torneranno ad aprire le loro sale scaglionando gli ingressi. Ricordiamoci sempre di prenotare i nostri accessi con largo anticipo. I posti saranno sicuramente limitati.

Potremo finalmente spostarci tra una regione e l’altra. Ma solo se entrambe sono gialle. Inoltre, saremo liberi di incontrare amici e parenti. Sono consentite singole visite giornaliere e limitate a quattro persone. Questo per limitare il più possibile il contagio a livello famigliare.

La scuola riprenderà a pieno regime ed in presenza. Come anche l’Università. Quindi i nostri ragazzi potranno riprendere le lezioni fino alla normale fine dell’anno scolastico.

E lo sport? Sarà consentito anch’esso ma all’aperto. Riprenderanno quindi tutti gli sport di contatto e di team. Le piscine e le palestre invece apriranno più avanti. Le prime dal 15 maggio e le seconde dal primo giugno.

In conclusione

Ricordiamoci che queste considerazioni riguardano le sole quindici regioni che tra il 26 ed il 29 aprile diventeranno gialle. Se viviamo nelle altre regioni dobbiamo attenerci alle direttive del Governo.

Ecco finalmente tutto ciò che possiamo tornare a fare in zona gialla. Finalmente possiamo tornare a riprenderci un pezzo della nostra libertà. In tutta sicurezza.

Approfondimento

Se al Lettore è piaciuta la lettura potrà approfondire l’argomento.

Consigliati per te