Ecco cosa piantare e seminare nel mese di febbraio per un orto rigoglioso da far invidia

Un vecchio detto contadino dice: “se si vuol un buon erbaio si semini in febbraio”!
E in effetti con l’approssimarsi della primavera è meglio organizzarsi preparando il terreno per le prossime colture.
Dato il freddo, in molte zone d’Italia, il terreno ancora gelato impedirà di fare molti lavori all’aperto. Laddove il clima è più mite invece, si potrà fare una semina più variegata anticipandosi con la coltivazione di qualche ortaggio primaverile.

Che si disponga di un ampio terreno o solo di un orticello da balcone, non fa troppa differenza. Con le giuste cure e rispettando il calendario lunare come da tradizione contadina si otterranno risultati sensazionali. Le fasi lunari aiutano a stabilire i tempi ottimali delle attività agricole. Con la luna crescente prospererà la parte fuori terra della vegetazione, viceversa a luna decrescente si svilupperà intensamente tutto ciò che cresce sotto terra.
Ecco cosa piantare e seminare nel mese di febbraio per un orto rigoglioso da far invidia.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Piantare e seminare rispettando il calendario lunare

Il mese di febbraio vedrà la luna in fase decrescente dall’1 al 10 e dal 28. È il momento giusto per una serie di operazioni importanti. Potremo procedere con la potatura di alberi da frutto, vite, ulivo e cespugli, e con innesti su alberi di pesco, susino, albicocco, mandorlo e ciliegio. Per tutto il mese si possono anche piantare nuovi alberi da frutto a radice nuda.

Si dovrà poi cominciare a lavorare e concimare il terreno con un compost organico, in vista delle semine primaverili.
Potremo iniziare a raccogliere ortaggi a bulbo precedentemente coltivati, come scalogno, aglio e cipolla. Infine si potrà preparare il terreno per coltivare gli asparagi.

Dato il freddo è consigliabile tenere ancora i semenzai in un luogo protetto, in letto caldo o sotto vetro. Qui si possono iniziare a seminare le diverse varietà di lattuga a cappuccio primaverile e sedano.

È possibile anche la semina all’aperto di cipolla bianca e colorata, cipolline, aglio, topinambur, lattuga e radicchio da taglio, spinacio, valerianella e bietola da coste.
È importante ricordarsi di mantenere il terreno umido (ma non zuppo d’acqua) fino a quando le piantine non inizieranno a germogliare

Dal 12 in poi invece, la luna entrerà in fase crescente per raggiungere il suo massimo il 26 febbraio. Si potranno iniziare a seminare in semenzaio riscaldato erbe aromatiche come prezzemolo, salvia e basilico nonché piante di melanzane, peperoni, pomodori, anguria, cetriolo, melone e zucchine.

Qualche consiglio
In questo periodo è poi consigliabile la semina in pieno campo in questi modi:

  • A spaglio quindi lanciando i semi direttamente sul terreno, per rucola, cicoria, rapa, barbabietola, bietola, spinaci, agretto, bietola da orto, carota, ravanello;
  • a postarella collocando sistematicamente i semi, a gruppi di due o più, in buchette equidistanti tra loro lungo la fila, per piselli, fave e lenticchie.

Ovviamente le zone a clima mite si presteranno di più alla semina diretta nell’orto. Bisogna tener presente infatti che il freddo è un nemico per le coltivazioni, per cui è opportuno limitare per quel che si può i ristagni idrici che possono danneggiare i semi.
Per proteggere le colture si possono utilizzare dei teli traspiranti in caso di gelate, avendo però cura di toglierli nelle ore più calde della giornata per favorire la germinazione dei semi. In alternativa, un metodo più naturale è la pacciamatura, ovvero la distribuzione di un leggero strato di paglia o di foglie essiccate a protezione del terreno.

Ecco cosa piantare e seminare nel mese di febbraio per un orto rigoglioso da far invidia, richiederà un bel po’ di impegno ma seguendo con pazienza e passione quanto spiegato, il risultato sarà davvero gratificante.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te