Ecco cosa fare per chi non ha ricevuto la quattordicesima pensioni INPS da 336 a 665 euro a luglio 

Con la pensione di luglio arriva anche la quattordicesima mensilità a chi ne ha diritto. E proprio da oggi, 1 luglio, inizia il pagamento della mensilità aggiuntiva ai pensionati. Ma a chi spetta? È necessario aver compiuto i 64 anni di età oltre ad essere, ovviamente, titolari di una pensione previdenziale diretta o indiretta. Ma una delle condizioni per l’erogazione della cifra è anche legata al reddito del pensionato.

L’INPS paga l’importo, infatti, solo a chi ha redditi fino a 2 volte il trattamento minimo INPS. E la cifra spettante, poi, varia anche in base al numero di anni di contributi versati. Può capitare, però, che un pensionato avente diritto non ha accredito della quattordicesima a luglio. Ed ecco cosa fare per chi non ha ricevuto le somme spettanti con la pensione di questo mese.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quattordicesima, a chi arriva a luglio?

Come abbiamo detto, quindi, la quattordicesima spetta al pensionato che soddisfa tutte le seguenti condizioni:

  • aver compiuto i 64 anni di età;
  • essere titolare di un trattamento previdenziale;
  • avere un reddito fino a 2 volte il trattamento minimo INPS.

Alle volte, a luglio la quattordicesima non arriva ed i motivi potrebbero essere diversi. È fondamentale, quindi, capire prima di tutto perchè l’INPS non ha pagato prima di capire come agire. Perchè, come abbiamo detto, la quattordicesima non spetta a tutti e soprattutto non riguarda tutte le prestazioni INPS. Non hanno diritto alla mensilità aggiuntiva, infatti, coloro che percepiscono un trattamento assistenziale come la pensione di invalidità o l’assegno sociale. Ma spetta, invece, alle vedove o ai vedovi che percepiscono la pensione di reversibilita se rispettano determinate condizioni.

Ecco cosa fare per chi non ha ricevuto la quattordicesima pensioni INPS da 336 a 665 euro a luglio

Nella maggior parte dei casi l’INPS non versa la quattordicesima semplicemente perchè il pensionato non ne ha diritto. Ma in alcuni casi non la riceve neanche chi ne ha diritto ed in questo caso le motivazioni potrebbero essere diverse.

La prima cosa da fare è consultare il modulo OBIS M che si reperisce facilmente sul sito dell’INPS. Per consultarlo è necessario effettuare l’accesso sul sito e aprire la sezione “Fascicolo previdenziale del cittadino”. A questo punto basta scegliere la voce “certificato di pensione OBIS M”.

Se sul certificato è presente il diritto alla quattordicesima la stessa, probabilmente, non è stata pagata per un errore o un ritardo dell’INPS. Non è inusuale che l’INPS paghi la cifra aggiuntiva a settembre o dicembre. Il nostro consiglio, quindi, è quello di contattare subito l’istituto per capire le motivazioni del ritardo e sollecitare il pagamento delle somme dovute.

Lettura consigliata

Per la pensione ci sono contributi inutili e pure dannosi che vanno sistemati con questa domanda all’INPS

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te