Ecco come abbellire terrazzi e angoli di casa con queste piante particolari e profumate

In autunno e inverno sicuramente passiamo più tempo dentro le mura domestiche. Solo se abbiamo giardini e balconi coperti, allora potremmo trascorrere qualche ora fuori, nelle ore più calde.

Non per questo motivo, però, dovremmo abbandonare a loro stesse le nostre amate piante a novembre, che senza le nostre cure potrebbero stare male.

Se già il freddo mette un poco di tristezza, se le teniamo in salute potremmo godere dei loro colori e bellezza, sia dentro che fuori casa. Infatti, disporre nella maniera giusta alcune particolari piante in qualche stanza, potrebbe essere un’idea decorativa fantastica.

Basterà solo scegliere le specie che si adattano al clima d’appartamento o a quello del giardino, più freddo, per avere risultati da invidia.

Ecco come abbellire terrazzi e angoli di casa con queste piante particolari e profumate

Per decorare con stile e originalità gli spazi vuoti di casa, potremmo scegliere le piante pensili, donano fascino all’ambiente e possiamo posizionarle in diversi modi. Sopra una libreria, un mobile, appese alle pareti, con un vaso più ricercato, la casa avrà un aspetto completamente diverso.

Per i nostri interni, poi, potremo optare per la pianta sempreverde rampicante, abbastanza conosciuta, la Monstera Adansonii. La sua particolarità risiede nelle foglie, quasi del tutto forate, sono ovali e grandi. È una pianta perfetta per i principianti, facile da mantenere, necessita di poche cure e di luoghi a mezz’ombra.

Poco impegnativa è anche la pianta succulente Sedum morganianum, ottima per decorare e perfetta per creare l’effetto cascata. Riempirà di verde casa senza darle troppe attenzioni.

La tradescantia, dall’America tropicale, è molto colorata, le sue foglie sono variegate e striate di colore rosa, verde, giallo e bianco. Come fosse un quadro riesce a dare un tocco di colore ed arredare con maestria angoli spenti.

L’oxalis è una bulbosa, spettacolare grazie alle sue foglie a forma di cuore o trifoglio, di colore verde e viola. Vedremo i suoi fiorellini gialli anche in pieno autunno.

Colore all’esterno

Il cactus di Natale possiamo tenerlo nei nostri terrazzi per avere colore, nonostante il freddo. Fiorisce anche tra ottobre e febbraio, con un’esplosione di colori che vanno dal rosa, al fucsia, rosso, viola. La forma di questa pianta grassa è strepitosa, ovvero dei fusti allungati verdi, inoltre, se le diamo qualche attenzione vivrà per molto tempo.

In balcone potremo anche posizionare la calendula, fiorisce anche in questo periodo dell’anno. Saremo di buon umore vedendo questi bellissimi fiori arancioni, gialli o bianchi, dal profumo intenso.

Non ha paura del freddo più gelido l’iberis, basteranno solo poche ore al giorno per farla fiorire nei nostri terrazzi. Vedremo in inverno i suoi delicati ma resistenti fiorellini chiari, bianchi, rosa o viola.

Ecco come abbellire terrazzi e angoli di casa con queste piante particolari e profumate, per avere sempre un tocco di verde anche durante l’inverno.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te