Ecco 2 trucchi economici e poco conosciuti per andare in vacanza serenamente senza innaffiare le nostre piante con risultati da fare invidia

In estate, per chi ha il pollice verde, una delle principali preoccupazioni è la paura di trovare le piante tutte secche. In particolare, è un fastidioso problema che si verifica quando si va in vacanza e non ci può essere nessuno che se ne occupa innaffiandole.

Una soluzione potrebbe essere quella di munirsi di un sistema di irrigazione automatizzato per piante in vaso e per il giardino. Ma se si è sprovvisti di ciò oppure è una spesa che non ci si può permettere, cosa si può fare?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Noi della Redazione di ProiezionidiBorsa forniremo un paio di suggerimenti per risolvere questo problema. Ecco 2 trucchi economici e poco conosciuti per andare in vacanza serenamente senza innaffiare le nostre piante con risultati da fare invidia.

Vasi che molti hanno visto ma non sanno le loro proprietà sorprendenti

Il primo rimedio è usare vasi di terracotta interrati e delle bottiglie di plastica. Questo metodo è conosciuto fin dall’antichità perché i vasi di terracotta hanno proprietà in grado di filtrare l’acqua molto più lentamente e in modo controllato.

Ciò dipende dalla porosità della terracotta che essendo a forma di cono permette di inserirlo meglio nel terreno vicino la pianta di innaffiare. Inoltre, si deve usare anche un giunto universale di plastica da applicare ad ogni bottiglia di plastica di 0,5 a 2 litri.

Questo può assicurare acqua fino a 15 giorni. Il rilascio dell’acqua avviene in modo appunto graduale e controllato.

Perle magnifiche

Un altro rimedio è l’uso delle perle d’acqua cioè polimeri che sembrano granuli di sale grosso da cucina che hanno proprietà incredibili. Infatti, hanno la capacità di assorbire grandi quantità d’acqua e rilasciarla molto lentamente e progressivamente nel tempo. Ecco come utilizzarle.

Si devono mischiare al terriccio e questo permetterà alle piante di non essere innaffiate per circa 2 o 3 settimane. Se usate in questo modo, le perle possono impedire che si creino dei ristagni evitando eccessive irrigazioni.

Loro, infatti, assorbono l’acqua in eccesso dal terriccio stesso. In piena terra il dosaggio perfetto è circa di 25 grammi per metro quadrato. È un prodotto ottimo ed economico perché è invisibile e resiste nel terriccio diversi anni.

Quindi, ecco 2 trucchi economici e poco conosciuti per andare in vacanza serenamente senza innaffiare le nostre piante con risultati da fare invidia.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te