È straordinario come il segreto per essere felici sia adottare questa semplicissima tecnica quotidiana

La maggior parte delle persone credono che se avessero successo sarebbero felici. Ma è la felicità ad alimentare il successo, non il contrario. Quando siamo felici, infatti, il nostro cervello è più motivato, creativo, energico e produttivo. Le persone più felici hanno una salute generale migliore e vivono più a lungo rispetto ai loro coetanei meno felici. Abbiamo visto come anche questa semplice abitudine è considerata essenziale per la felicità. A volte, però, sembra un’impresa troppo ardua essere felici, eppure è straordinario come il segreto per essere felici sia adottare questa semplicissima tecnica quotidiana.

Cosa significa essere felici

Se siamo felici siamo concentrati su ciò che facciamo e su ciò che faremo in futuro. Dormiamo bene e ci svegliamo riposati, mangiamo meglio, ci sentiamo bene con noi stessi, incontriamo gli amici o stiamo bene con la nostra famiglia. Non necessariamente però tutto deve andare esattamente in questo modo. È impossibile. La vita è piena di eventi inaspettati, imprevedibili, difficili e scoraggianti. La felicità, infatti, è anche “carpe diem”, la capacità di assaporare e apprezzare ciò che abbiamo quando lo abbiamo. E qui entra in giorno il segreto della felicità.

È straordinario come il segreto per essere felici sia adottare questa semplicissima tecnica quotidiana

Non ci sarebbe spazio per l’infelicità se ogni giorno si vivesse avendo in mente il concetto di serendipity. È questa la capacità di scoprire qualcosa di inaspettato mentre si sta cercando qualcosa di diverso. Facciamo qualche esempio celebre. Pensiamo alla scoperta di Cristoforo Colombo che cercava le Indie e trovò l’America. Oppure al medico Alexander Fleming, che scoprì per caso la penicillina mentre portava avanti altri studi. Queste storie sono esempi eclatanti per raccontarci come la casualità può portarci a risultati eccezionali se ci mettiamo curiosità, impegno e spirito di osservazione.

Cosa dicono le ricerche scientifiche

La serendipity è tradotta con il concetto di “felice incidente”. Per i ricercatori dell’UCL  di Londra è qualcosa di più. Studiando le “storie di serendipità” di 39 persone, i ricercatori hanno scoperto che si tratta di un momento di vera realizzazione. Riflettendo sulle nostre esperienze, quindi, possiamo trasformarle in qualcosa di potenzialmente eccezionale.

Dobbiamo rimanere ricettivi e pronti ad agire su ciò che accade.

Consigliati per te