È questo il furbo trucco usato dai supermercati a novembre per farci spendere più soldi

Quando andiamo a far la spesa al supermercato pensiamo sempre di essere completamente padroni delle nostre scelte. Crediamo, in definitiva, che le pubblicità possano influenzare solo parzialmente le nostre scelte e che i trucchi dei supermercati per farci spendere di più non ci tocchino nemmeno.

Noi di ProiezionidiBorsa abbiamo già lungamente provato a mettere in guardia il Lettore da alcune situazioni. Un esempio su tutti è fare attenzione alla trappola delle offerte del supermercato. Allo stesso modo, però, dovremmo fare attenzione a seguire la nostra reale necessità di beni e non comprare dei prodotti solo perché ben disposti sugli scaffali.

Il discorso odierno riguarda soprattutto il periodo pre-natalizio, in cui i supermercati si preparano già alla grande festa. Infatti, è questo il furbo trucco usato dai supermercati a novembre per farci spendere più soldi. Scopriamolo insieme.

Le idee

I supermercati hanno una missione ben specifica: cercare di farci spendere il più possibile. La loro logica del profitto non deve né farci arrabbiare né lasciare indifferenti.

Infatti, se i supermercati perseguono l’obiettivo del profitto a noi consumatori, in realtà, conviene. In questo modo, infatti, possiamo trovare nelle loro corsie tutti i prodotti di cui abbiamo bisogno. Sul periodo pre-natalizio il discorso è simile, ma non dobbiamo cadere in questa trappola.

È questo il furbo trucco usato dai supermercati a novembre per farci spendere più soldi

Se andiamo al supermercato in questo periodo vedremo già che le corsie abbondano di prodotti natalizi. Luci, panettoni, pandori, cioccolatini dell’avvento e tovaglie rosse per dare soltanto alcuni esempi. Dato che tutti abbiamo uno spirito più o meno previdente, potremmo pensare di comprare questi prodotti, portandoli già a casa e mettendoli o in dispensa o in cantina.

Il punto centrale di questa scelta, però, tocca la nostra parte emotiva e non quella razionale. In altri termini, se ragionassimo, potremmo pensare che le luci di Natale dovremo metterle durante la prima settimana di dicembre e non adesso. Inoltre, potrebbe darsi il caso che le luci di Natale già le abbiamo comprate l’anno scorso e anche l’anno prima.

In secondo luogo, anche per i panettoni e per i pandori il discorso è simile. Raramente a Natale organizziamo delle cene da soli e spesso gli invitati ci portano già il panettone o il pandoro. Non dobbiamo ritrovarci a gennaio con troppi panettoni non consumati, soprattutto se li abbiamo comprati a metà novembre.

Approfondimento

Se spendiamo troppi soldi al supermercato e non risparmiamo è colpa di questa nostra cattivissima abitudine.

Consigliati per te