È incredibile quante persone non inseriscono queste spese mediche nel 730/2021 perché non sono automatiche e non sanno che si possono detrarre

Ci sono arrivate molte segnalazioni dai Lettori su quali spese mediche nel 730/2021 si possono detrarre. Abbiamo notato molta confusione sulle informazioni in merito. È incredibile quante persone non inseriscono queste spese mediche nel 730/2021 perché non sono automatiche e non sanno che si possono detrarre. Il modo per portare le spese sostenute nel 2020 in detrazione nella dichiarazione dei redditi è più semplice di quanto possa sembrare. Il dubbio nasce perché le spese sostenute non si trovano caricate  automaticamente nel 730 precompilato, ma il motivo c’è ed è ben preciso. Vediamo di cosa si tratta.

È incredibile quante persone non detraggono queste spese mediche nel 730/2021 perché non sanno di poterlo fare

La confusione maggiore riguarda le spese mediche effettuate all’estero e la documentazione da conservare ed allegare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

L’Agenzia delle Entrate ha specificato nelle istruzioni della dichiarazione dei redditi che le spese mediche sostenute all’estero si possono detrarre. Sono sottoposte allo stesso regime analogo a quelle sostenute in Italia.

Anche in questo caso il contribuente deve conservare tutta la documentazione con i pagamenti effettuati.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Sono escluse, anche se sono sostenute per motivi di malattia, solo  le spese per il trasferimento e il soggiorno all’estero.

La traduzione

Per portare in detrazione le spese mediche sostenute all’estero, bisogna conservare la documentazione e in alcuni casi procedere alla traduzione. Infatti, se la documentazione è in lingua originale, bisogna effettuare una traduzione in italiano e conservare insieme all’originale.

L’Agenzia delle Entrate chiarisce che se la documentazione è in lingua francese, inglese, spagnolo o tedesco, la traduzione può essere effettuata dal contribuente. Inoltre, il contribuente deve firmare in calce la traduzione e corredarla alla documentazione.

Se invece, è redatta in una lingua diversa da quelle indicate, allora la traduzione deve essere una traduzione giurata.

Inoltre, la documentazione non è soggetta alla traduzione se è scritta in tedesco o francese, per i contribuenti che sono residenti nella provincia di Bolzano o in Valle D’Aosta.

La documentazione sanitaria redatta in sloveno può non essere tradotta in italiano solo per una Regione. Si tratta dei contribuenti residenti nella Regione Friuli-Venezia Giulia appartenente alla minoranza slovena. È incredibile quante persone non inseriscono queste spese mediche nel 730/2021 perché non sono automatiche e non sanno che si possono detrarre.

Consigliati per te