È incredibile come le bucce di arancia usate in questo modo fanno risparmiare un bel po’ di soldi

In questo periodo le arance abbondano in ogni casa. Se ne utilizza solitamente la polpa ed il succo.

Tuttavia le scorze dell’arancia contengono alcune proprietà che è un peccato sprecare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Ebbene oggi vogliamo suggerire due metodi molto efficaci per adoperarle che, con semplicità, ci aiutano non solo a liberarci di incombenze quotidiane, ma anche a risparmiare sull’acquisto di costosi prodotti per la pulizia.

Vediamo dunque i motivi che ci spingono a sostenere che è incredibile come le bucce di arancia usate in questo modo fanno risparmiare un bel po’ di soldi.

Lavatrice

Il primo suggerimento che diamo è di raccogliere le scorze dell’agrume in un sacchetto a rete.

Il sacchetto, una volta riempito con le bucce di 4-5 arance, si dovrà inserire ben chiuso nella nostra lavatrice. Quindi aggiungere un cucchiaio di bicarbonato e mandare un ciclo di lavaggio breve a vuoto.

In questo modo si otterrà una detersione perfetta del cestello e del tubo di scarico della lavatrice, che al termine del programma risulteranno puliti e profumati.

Sgrassatore

In alternativa, suggeriamo di adoperare le bucce di arancia per preparare uno sgrassatore naturale al 100% e molto efficace. Bisognerà dunque scaldare 400 ml di aceto di mele o di alcol nel microonde o sul fuoco. Attenzione a non portarlo all’ebollizione. Nel mentre, tagliare a striscioline le bucce di 2-3 arance. Unire quindi in una ciotola i due ingredienti e lasciare macerare per almeno 12 ore. Secondo le preferenze personali si possono aggiungere al composto degli oli essenziali agli agrumi, all’eucalipto o il teatree oil per amplificare il profumo.

Trascorso il tempo previsto filtrare il composto e versarlo in uno spruzzino ed agitare bene. Questo sgrassatore ha un’azione igienizzante che combatte anche la formazione di piccole muffe e batteri. Si può utilizzare per pulire il piano cottura ed i piani e gli oggetti in vetro o in plastica. Basterà vaporizzarlo sulla superficie da trattare attendere qualche minuto e rimuovere dunque con un panno morbido.

Lo sgrassatore potrà essere conservato lontano da fonti di luce per un mese o al massimo due. Va gettato nel caso emani cattivi odori.

Perciò è incredibile come le bucce di arancia usate in questo modo fanno risparmiare un bel po’ di soldi.

Ricordiamo che i rimedi proposti giungono dai racconti della tradizione e non sono supportai da alcuna evidenza scientifica.

Consigliati per te