Dopo un rialzo del 225,8% negli ultimi 3 mesi è il momento di uscire dal Bitcoin?

Un rialzo in poco tempo, preannunciato su queste pagine poco prima dell’inizio della straordinaria fase direzionale rialzista che si è poi verificata. Cosa attendere da ora in poi? Il rialzo può continuare oppure è il momento di prendere profitto su almeno una parte delle posizioni? Oggi andremo a  studiare se dopo un rialzo del 225,8% negli ultimi 3 mesi è il momento di uscire dal Bitcoin.

Il Bitcoin (BTC EUR) da inizio anno ha segnato il minimo a 22.658,90 ed il massimo a 34.293,90. In questo momento quota a circa 30.635 +4,30%.

Negli ultimi 3 mesi, il movimento è stato davvero perpendicolare e molti dei nostri indicatori ravvisano un eccesso di breve termine. Come verrà smaltito? In latearle o con un corposo ribasso?

Quale strategia può applicare chi come da nostre indicazioni ha comprato la criptovaluta ben 3 mesi fa in area 9.391? Da precisare che già in area 8.000 avevamo date le prime indicazioni di acquisto.

Come regolarsi quindi? Inoltre, chi “ha perso il treno” di questo rialzo, se e quando potrebbe entrare in posizione?

Dopo un rialzo del 225,8% negli ultimi 3 mesi è il momento di uscire dal Bitcoin. La nostra strategia di investimento

Per chi ha delle posizioni in essere, lo stop profit di breve termine va inserito a 22.657, di medio lungo termine invece, a 18.007.

Fin dove potrebbe continuare questo rialzo nel corso del 2021?

Le previsioni per l’anno in corso comunque sembrano aver già raggiunto il target massimo previsto. Infatti, esse sono:

area di minimo attesa 13.599/18.765

area di massimo attesa  34.156/37.543

Il massimo annuale per il momento è stato a 34.293,90. In base alle nostre previsioni, la massima espressione rialzista potrebbe continuare ancora per un altro 10% circa.

Quale consiglio operativo diamo? Attenzione quindi, un ribasso potrebbe anche essere alle porte!  Prendere profitto del 50% del guadagno e con la restante parte mettere gli stop come indicato nei paragrafi precedenti.

Si procederà per step e di volta in volta andremo a monitorare la posizione in corso, la tendenza  e i punti di inversione che di volta in volta si delineeranno.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te