Dimagrire velocemente dopo i 50 anni è più semplice mangiando entro questi orari

Arrivati a 50 anni, molti noteranno quanto il corpo tenda a trasformarsi in fretta. I cambiamenti sono così repentini e inaspettati che possono anche spaventarci. Questo vale soprattutto per le donne, che devono combattere con la menopausa e il relativo calo di estrogeni. Lo sbalzo di questi ormoni, infatti, ha conseguenze evidenti sul peso e sulle forme del corpo.

Contrastare quest’aumento di peso non è sempre facile e non ci sono regole generali valide per tutti. Ma è certo che dimagrire velocemente dopo i 50 anni è più semplice mangiando entro questi orari, stabiliti sulla base del cosiddetto digiuno intermittente. Il digiuno intermittente non è una pratica brutale, come il nome suggerirebbe. Si tratta semplicemente di un regime alimentare che tende a ridurre le ore del giorno durante cui ci alimentiamo.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Dimagrire velocemente dopo i 50 anni è più semplice mangiando entro questi orari

In un articolo curato dagli esperti nutrizionisti della Fondazione Veronesi, vediamo i consigli utili per mantenere il peso-forma dopo i 50 anni. Il primo da rispettare è quello degli orari entro cui mangiamo.

Non ha senso prevedere giorni di digiuno, messi un po’ a casaccio, durante la settimana. Molto più sensato è ridurre le ore del giorno durante cui ci alimentiamo. È essenziale non saltare mai la colazione (che dà energia e diminuisce il senso di fame) e farla appena svegli. Altrettanto importante è non tardare con il pranzo (meglio entro le 12) e non cenare dopo le 20. Sotto la supervisione di un dietologo, possiamo anche provare un vero e proprio digiuno intermittente. In questo caso, dopo colazione e pranzo ricchi, finiremo i pasti della giornata con una merenda di metà pomeriggio (intorno alle 16:30). Secondo gli studi, il digiuno intermittente porta non solo a una riduzione di peso e circonferenza addominale, ma anche a un riequilibrio dei livelli d’insulina.

Altri consigli utili per mantenere il peso-forma dopo i 50 anni

Oltre a rispettare gli orari dei pasti, esistono altre abitudini molto utili per restare in forma dopo i 50 anni. Tra queste spicca ovviamente l’attività fisica, aerobica, da fare regolarmente, anche senza esagerare con l’intensità. È utile anche ridurre l’apporto dei carboidrati, in favore delle proteine (magari vegetali) e dei grassi buoni. Una dieta in stile mediterraneo sembra essere la migliore per questo proposito. Gli alimenti che non possono mancare sono frutta secca, verdure e olio d’oliva. Va bene mangiare pesce e carne bianca una volta a settimana. È invece preferibile eliminare la carne rossa.

Approfondimento

Se crediamo impossibile dimagrire dopo i 50 anni dobbiamo assolutamente provare questi 2 consigli che tonificano i muscoli e asciugano la pancia senza limiti d’età

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te