Diamo un sapore vintage ai nostri giardini e alle nostre case con queste fantasiose ed economiche idee per riciclare vecchie botti

Abbiamo trovato in cantina delle vecchie botti inutilizzate? Non sappiamo cosa farne e siamo pronti a venderle online? Fermiamoci perché è un errore imperdonabile. Possiamo riutilizzarle in mille modi. E dopo aver parlato delle damigiane, oggi noi di ProiezionidiBorsa ci concentreremo proprio sui contenitori del vino più grandi. Diamo un sapore vintage ai nostri giardini e alle nostre case con queste fantasiose ed economiche idee per riciclare vecchie botti.

Creiamo un fantastico angolo bar

Se ce la caviamo bene con la lavorazione del legno, possiamo trasformare le botti in angoli bar o cantinette. Dividiamo la botte a metà e ripuliamo l’interno da sporco ed eventuali rimanenze di vino. Facciamo asciugare e iniziamo a lavorare. Mettiamo dei ripiani all’interno della botte aperta e appoggiamo bicchieri e bottiglie.

Qui sarà la nostra fantasia a farla da padrone. Possiamo optare per contenitori quadrati, scomparti a mezza luna e veri e propri sportelli. La metà superiore della botte si trasformerà in un ottimo tavolo da degustazione.

Diamo un sapore vintage ai nostri giardini e alle nostre case con queste fantasiose ed economiche idee per riciclare vecchie botti: tavoli e lampadari

Le botti possono trasformarsi magicamente anche in tavoli e sedie. La soluzione più semplice è quella di appoggiare un ripiano in vetro o in legno sopra la botte. Ma se vogliamo stupire tutti, possiamo aprire il contenitore e inserire delle luci o dei led. Insieme al vetro creeranno un’atmosfera estremamente romantica.

Se vogliamo realizzare un tavolino basso proviamo a dividere in due la botte. Prepariamo due sostegni di legno e appoggiamola in orizzontale. Sovrapponiamo il solito ripiano in vetro o in legno e daremo un gusto vintage al nostro salotto

Un’altra fantastica idea è quella di creare un lampadario dallo stile unico. Sezioniamo la botte e posizioniamola con il lato più largo verso il basso. Foriamola nel centro per far passare il filo elettrico e ai quattro angoli attacchiamo dei ganci con le catene. Attacchiamo al soffitto e il gioco è fatto.

Per chi ama arredare il giardino c’è un’altra opzione molto semplice da realizzare. Quella di trasformare la botte in un porta vasi. Ci basterà appoggiare i nostri fiori preferiti sul ripiano e posizionare la botte dove più ci piace.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te