Dai Bonus per la casa all’affitto e alla spesa al supermercato, ecco come risparmiare soldi 

Fare un elenco completo di tutti i modi per risparmiare soldi non è affatto semplice. Dal vitto all’alloggio, dall’abbigliamento alle uscite con gli amici, le occasioni si sprecano.

In questa sede, tuttavia, prenderemo in esame 4 grossi capitoli di spesa e vedremo quali sono i principali modi per ridurle. Dunque, dai Bonus per la casa all’affitto e alla spesa al supermercato, ecco come risparmiare soldi nel 2021.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Come risparmiare soldi sui lavori di casa?

Su questo fronte, i Bonus offerti dal Governo negli ultimi mesi sono davvero ghiotti e interessanti. Non approfittarne sarebbe un gran peccato per almeno 2 motivi:

  • in molti casi è possibile migliorare l’efficienza energetica del proprio appartamento con una spesa molto contenuta. In compenso si ottengono consistenti tagli sulle bollette delle utenze. È il caso del Superbonus 110% e del Bonus Ristrutturazioni e in parte anche del Bonus mobili;
  • è possibile migliorare la qualità del proprio appartamento. Basti pensare, ad esempio, al Bonus idrico (qui tutti i dettagli) e al Bonus facciate (potrebbe non essere rinnovato per tutti nel 2022). Oppure al Bonus mobili, al Bonus sismico, al Bonus facciate, al Bonus TV.

Come tagliare la spesa del’affitto?

Per molti, invece, un vero e proprio banco di prova riguarda il modo (o i modi?) attraverso cui andare a tagliare l’affitto di casa.

Presentiamo una sintesi di come eventualmente procedere su questo fronte. Pensiamo alla rinegoziazione del canone o al cambio dell’appartamento, oppure al ricorso al contratto a canone concordato. Per chi può, ricordiamo anche la condivisione dell’appartamento.

Infine non dimentichiamo le agevolazioni comunali previste per la riduzione delle spese dell’affitto. In questo caso sono le Amministrazioni locali che stanziano dei fondi per i residenti, da ripartire in base ai requisiti fissati dalla Giunta comunale.

Le spese legate all’automobile

Altro fronte dolente di spese è quello che rimanda alle spese per l’auto. Queste sono principalmente legate al carburante, alla manutenzione del mezzo (costi difficilmente comprimibili) e all’RC auto.

Per tagliare questi costi occorre lavorare sull’RC auto e, soprattutto, sul carburante. Questo vuol dire migliorare il proprio stile di guida, ricorrere al car sharing o ai mezzi pubblici, limitarne l’uso allo stretto necessario. Inoltre, sfruttando in questo modo Google Maps è possibile risparmiare fino a 1.200 euro annui sul carburante.

Infine non dimentichiamo gli incentivi del Governo per l’acquisto di una nuova auto, magari a maggior risparmio di carburante.

Dai Bonus per la casa all’affitto e alla spesa al supermercato, ecco come risparmiare soldi

Infine un altro grosso capitolo di spese rimanda a quelle alimentari. In questo caso l’astuzia consiste nel salvaguardare la qualità degli alimenti e il portafoglio. Abbiamo già visto 3 regole d’oro per fare la spesa al supermercato a pochi euro.

Qui aggiungiamo inoltre che non sempre (e non tutte) le offerte 3X2 sono così vantaggiose come potrebbe sembrare. Infine, evitare le quantità in eccesso e gli acquisti impulsivi (o dettati dalle promozioni) che fanno lievitare il conto finale.

Consigliati per te