Cosa fare quando la porta striscia senza chiudersi bene e rovina il pavimento

Le porte dopo un po’ di anni possono presentare dei problemi. A volte si tratta solo di piccoli ritocchi da fare, esclusivamente estetici. Altre volte invece è come se le porte si fossero spostate, non chiudendosi più bene. E altre può capitare che la porta faccia attrito sul pavimento, rischiando di rovinarlo. Sia che si tratti di pavimento in mattonelle, parquet o laminato. Vediamo insieme quali possono essere le cause e come rimediare.

Prima di tutto bisogna capire cosa causa il problema. A volte la risposta è semplicissima e letteralmente sotto il nostro naso. Può succedere infatti che ci sia qualcosa incastrato sotto la porta. Non necessariamente una cosa così grande da essere visibile. Magari è un piccolo sassolino, oppure si è formato un accumulo di polvere. Che si è indurito a contatto con l’acqua dopo aver lavato il pavimento.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

In questo caso il rimedio è altrettanto semplice. Bisogna far passare sotto la porta un foglio di cartoncino. Potrebbe non essere sufficiente un foglio di carta normale. Perché troppo sottile, meglio il cartoncino più spesso. Così se ci fosse bloccato qualcosa sotto la porta, uscirà in un attimo. Risolvendo ogni problema.

Cosa fare quando la porta striscia senza chiudersi bene e rovina il pavimento

Se non si trova nulla che blocchi la normale apertura della porta, ecco il passaggio successivo. Probabilmente il problema è nei cardini. In teoria andrebbero ingrassati almeno ogni due anni. Ma è facile dimenticarselo. Quindi con il tempo può succedere che la rondella si sia consumata. Oppure lo stesso cardine si sia leggermente mosso. Facendo così andare fuori asse la porta.

Si può provare prima ad ingrassarli, usando un prodotto specifico da comprare in ferramenta. Se questo non è sufficiente, si passa alle viti. Infatti può succedere che si allentino. Per poi passare alla carta abrasiva. Se il dislivello è minimo si può carteggiare. Basterà far passare il pezzetto di carta vetrata sotto la porta. Tenendo le due estremità e carteggiarlo per eliminare la parte che sporge.

Ma se non si vuole rovinare la porta perché magari è laccata, ecco l’ultima cosa da fare. Sostituire la rondella incriminata. Oppure fissare di nuovo i cardini. Quindi smontarli, togliere le viti e sigillarli per bene.

Ecco quindi cosa fare quando la porta striscia senza chiudersi bene e rovina il pavimento. È possibile intervenire con questi metodi fai da te. Spendendo pochi soldi, ma bisogna avere un po’ di pazienza.

 

Approfondimento

Come disinfettare e rendere splendenti i mobili antichi

Consigliati per te