Con questi semplici trucchi la batteria della nostra bici elettrica durerà molto di più

Chi ha una bicicletta elettrica sa che la batteria è una delle sue parti più importanti e delicate, e soprattutto quanto occorre curarla. Una batteria usata senza criterio infatti dura meno, deve essere sostituita prima (a caro prezzo) ed è un problema anche per l’ambiente.

Purtroppo però questo componente deperisce naturalmente con il tempo e l’uso: ma niente paura, con questi semplici trucchi la batteria della nostra bici elettrica durerà molto di più.

Ma prima un doveroso avvertimento di sicurezza: se notiamo rigonfiamenti evidenti nella batteria, è il caso di smettere di usarla immediatamente. Significa infatti che è danneggiata in modo irreversibile, e non c’è altro da fare se non farla smaltire in un centro apposito.

Con questi semplici trucchi la batteria della nostra bici elettrica durerà molto di più

Il primo accorgimento è tenere la batteria all’asciutto. Non significa soltanto parcheggiare la bicicletta elettrica al riparo dalla pioggia, ma anche togliere la batteria se non la usiamo per lunghi periodi. Una volta disinserita la batteria deve essere conservata tra i 10° e i 30° al massimo.

Un secondo banale consiglio è di fare attenzione quando laviamo la nostra bicicletta. La batteria è impermeabile, ma è sempre meglio evitare ogni rischio e usare prodotti specifici soprattutto per le parti più fragili.

Ma il consiglio più importante riguarda la gestione della carica. Mantenerla intorno al 50% circa, per quanto possibile, garantisce infatti una vita più lunga negli anni. Questo significa evitare di scaricarla o caricarla eccessivamente, in modo da preservare meglio le celle.

Occhio alla capacità!

Una ultima raccomandazione: quando si sceglie la bicicletta elettrica, è sempre meglio una batteria più capiente di quanto riteniamo necessario. Significherà ovviamente avere un mezzo più pesante, ma ci consentirà di evitare di ricaricarla di continuo.

E mi raccomando: teniamo sempre d’occhio i consumi, soprattutto se percorriamo spesso lo stesso tragitto.

E se ancora non abbiamo fatto il grande acquisto, ricordiamoci di verificare se abbiamo diritto alle detrazioni previste per legge!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te