Con questa pratica guida le nostre ortensie non appassiranno mai più

Le ortensie, con i loro colori sgargianti, sono tra i fiori più belli da mettere in mostra nel proprio giardino o nel vaso in casa. Purtroppo però, non essendo sempreverdi nella stagione fredda appassiscono, perdendo tutta la loro vivacità. Se non si vuole ogni anno ricomprare o coltivare un nuovo mazzo di ortensie, è possibile conservarle per averle sempre a disposizione. Basta seguire alcune semplici indicazioni. Vediamo allora perché con questa pratica guida offertaci dagli esperti di casa e giardino di ProiezionidiBorsa le nostre ortensie non appassiranno mai più.

Scegliamo i fiori più belli

Con questa pratica guida le nostre ortensie non appassiranno mai più. Il segreto per conservare al meglio le nostre ortensie è farle essiccare. Prima di tutto dobbiamo però selezionare i fiori adeguati alla nostra causa. Prendiamo quindi dall’orto o dal nostro vaso le ortensie più belle. Quelle dalla colorazione vivace e con la corolla bene aperta. Si consiglia di potare le piante per la fine dell’estate, quando hanno già raggiunto la piena fioritura e sono prossime a seccare. Inoltre, meglio eseguire l’operazione al mattino, quando la temperatura è più bassa e il clima più fresco.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Il luogo ideale è fresco e asciutto

Ora che abbiamo in mano i nostri fiori, dobbiamo prepararli per l’essiccazione. Tagliamo quindi il gambo nella parte inferiore, lasciandolo comunque piuttosto lungo. Per conservarli si consiglia di scegliere un luogo fresco, asciutto e aerato. In questo caso potremmo optare per la cantina o il garage. Facciamo attenzione anche a tenerli ben riparati dalla luce del sole. A questo punto li posizioniamo a testa in giù, ad esempio appendendoli ad un filo con dello spago.

Con questa pratica guida le nostre ortensie non appassiranno mai più

Ora non ci resta che attendere circa 30 giorni e tornare a controllare se in effetti i fiori avranno perso tutta l’acqua in eccesso. Dopo di che potremo finalmente scegliere il posto più adatto per disporre le nostre ortensie in casa. E godercele così per tutto l’anno.

Consigliati per te