Comprare obbligazioni in rand sudafricano potrebbe essere l’affare per il prossimo anno

Comprare obbligazioni in rand sudafricano potrebbe essere l’affare per il prossimo anno. Ci sono, infatti, due motivi principali alla base di questo possibile exploit delle obbligazioni del Sud Africa:

  1. il rand sudafricano  è in rampa di lancio contro l’euro, per cui acquistare adesso vuol dire guadagnare anche sul cambio;
  2. i rendimenti annuali di queste obbligazioni si aggirano intorno all’8%. Per maggiori dettagli sulle obbligazioni, i loro rating e rendimenti si rimanda a un precedente articolo.

Qualcuno potrebbe obiettare che non bisogna trascurare il pericolo Paese vista la sofferenza dell’economia nazionale.

In realtà nell’ultimo periodo anche questo pericolo sembra essere in via di riduzione. Il Governo ha messo in atto nuove restrizioni per controllare da diffusione della pandemia che sembrano incominciare a dare i loro frutti. Inoltre l’indicatore composito principale del ciclo economico in Sud Africa è cresciuto per il quinto mese di fila (+3,1%, dopo un aumento dell’1,7% a settembre).

Comprare obbligazioni in rand sudafricano potrebbe essere l’affare per il prossimo anno: le previsioni dell’analisi grafica sul cambio EUR ZAR

Il rand sudafricano (FX:EURZAR) ha chiuso la seduta del 28 dicembre a quota 17,8886 in rialzo dello 0,71% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso è ribassista e una chiusura del trimestre inferiore a 18,54 sarebbe una conferma della proiezione che vede il cambio diretto verso il I obiettivo di prezzo in area 14,7. In questo caso chi dovesse comprare rand sudafricani partendo da euro, si troverebbe con un guadagno superiore al 20% solo per l’effetto cambio.

Al cambio di oggi, infatti, 100 euro sarebbero 1788,86 zar. Se il cambio EUR-ZAR dovesse arrivare in area 14,7 i 1788,86 zar diventerebbero 121,7 euro con un guadagno, per il solo effetto cambio, di oltre il 20%.

Quindi, comprare obbligazioni in rand sudafricano potrebbe essere l’affare per il prossimo anno non solo per i rendimenti, ma anche per le variazioni attese sul tasso di cambio. L’importante è che non ci sia una chiusura trimestrale superiore a 18,54.

Da notare che alla chiusura di questo trimestre dovremmo avere un segnale ribassista dello Swing indicator, a ulteriore supporto della tendenza ribassista in corso per il cambio EUR ZAR.

L’operazione indicata in questo articolo è di lunghissimo periodo, pertanto l’investimento potrebbe essere soggetto ad ampie oscillazioni. Si potrebbe, quindi, andare anche incontro a ingenti perdite. Si raccomanda, pertanto, di commisurare l’investimento in base al proprio profilo di rischio e di non investire grandi frazioni del proprio portafoglio investimenti per evitare grosse perdite.

eur zar

Euro Rand Sudafricano: proiezione ribassista in corso sul time frame trimestrale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te