Come utilizzare i gusci delle uova per fertilizzare in modo naturale orti e giardini

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Una mini guida per capire come utilizzare i gusci delle uova per fertilizzare in modo naturale orti e giardini.

C’è un detto popolare che dice: “del maiale non si butta via niente”. Ma questo principio potrebbe essere applicato a vari altri contesti. Prendiamo ad esempio l’uovo. Nella sua semplicità, si tratta di un alimento da utilizzarsi anch’esso per intero. Infatti, una volta consumato il tuorlo e l’albume, anziché gettare nella pattumiera ciò che resta, è bene conoscere le mille virtù del guscio. Vediamo quindi di capire come utilizzare i gusci delle uova per fertilizzare in modo naturale orti e giardini.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Fertilizzante

Il guscio d’uovo è composto da carbonato di calcio, che può rivelarsi assai utile in giardino. Vediamo come. Se i gusci vengono sgretolati finemente e introdotti nel terreno, col tempo, tenderanno a dissolversi rilasciando lentamente nel suolo il loro alto contenuto di calcio. Pertanto, senza spendere il becco di un quattrino, i gusci fungeranno così da fertilizzanti naturali, ecologici e biologici.

Pesticida

Un’altra funzione, forse altrettanto insospettata, dei gusci delle uova si lega ai pesticidi. Pertanto, nel caso in cui l’orto di casa dovesse essere preso d’assalto da parassiti, insetti e lumache, il ricorso al guscio d’uovo potrebbe fare una sostanziale differenza. La procedura, stando a chi ha già messo in pratica questo rimedio “fai da te”, è più o meno sempre la stessa vista già sopra.

Sarà quindi più che sufficiente, in prima battuta, ridurre in piccoli pezzi i gusci delle uova. Una volta frantumati, i gusci andranno distribuiti intorno alle piante da proteggere. La barriera così creata dal composto dei gusci, impedirà alle lumache, o chi per esse, di raggiungere foglie e frutti. Il tutto, peraltro, senza fare ricorso ad alcun prodotto chimico.

Compost

Un altro utilizzo, poi non così comune, è quello che vede i gusci delle uova  come materiale da aggiungere al cosiddetto compost. Cioè a quel mix di elementi a cui spesso si ricorre per arricchire la composizione del terreno dei nostri orti e giardini. Attenzione, quindi, a cestinare i gusci delle uova visto che, con un minimo sforzo, possono rivelarsi validi alleati nella gestione dei nostri spazi verdi.

 

 

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te