Come trascorrere giorni indimenticabili al paradisiaco lago di Braies, la perla delle Dolomiti a un passo dal cielo

Molti appassionati di montagna e gli estimatori delle Dolomiti, già lo conoscevano da tempi non sospetti. Altri hanno potuto apprezzare questo luogo idilliaco grazie alla fiction Rai “Un passo dal Cielo”.

Stiamo parlando del lago di Braies in Alta Pusteria, uno spettacolo per gli occhi e per l’anima. Chi ha potuto vederlo parla di un’anticipazione in vita di quello che potrebbe essere il paradiso e… come dargli torto! Uno specchio d’acqua limpido dove si specchiano le vette delle Dolomiti di Braies con la cima della Croda del Becco di 2.800 metri.

La saga del regno dei Fanes non sembra in realtà così immaginaria e irreale se si visita il Lago di Braies!

Come trascorrere giorni indimenticabili al paradisiaco lago di Braies, la perla delle Dolomiti a un passo dal cielo

Ecco allora come trascorrere giorni indimenticabili al paradisiaco Lago di Braies, la perla delle Dolomiti a un passo dal cielo.

Per prima cosa specifichiamo che non è  balneabile, ma con tutto ciò che possiamo fare al lago di Braies non avremmo nemmeno il tempo per pensare a farci il bagno.

Il giro del lago è un’esperienza irrinunciabile e dura circa due ore, o un’ora e mezza, a seconda dell’andatura.

Si inizia a percorrerne il perimetro. È una passeggiata senza alcuna difficoltà. Dal bivio per la Malga, inizia a farsi un po’ più  stretto, con piccole discese, e salite con gradoni. Il sentiero è tranquillamente praticabile anche dai bambini.

Si può far sosta anche ad una piccola caletta per godere la bellezza delle acque smeraldo del lago di Braies.

Navigare nelle acque

Il Lago di Braies è navigabile. E sulle sponde c’è una palafitte per noleggiare una barca in legno.

In un’ora si può  tranquillamente effettuare il giro dello specchio d’acqua ma dipende naturalmente dal vogatore. La barca viene noleggiata ad un gruppo di massimo quattro persone, ad un prezzo di 19 euro per mezzora o 29 euro per un’ora.

Potremo anche immergerci negli ambienti che circondano il Lago di Braies. Il Parco Naturale Fanes-Senes-Braies è curatissimo. Gli ambienti circostanti il lago sono tagliati alla perfezione come fossero un giardino inglese.

Se piove niente paura. In montagna ci possono essere bruschi cambi di meteo in pochi minuti. E poi ci sono caseifici, fabbriche di marmellate, tessiture e moltissimi negozietti da poter visitare in zona.

Infine, ricordiamo che per accedere ad alcune aree pubbliche chiuse, come ristoranti al coperto e musei, attualmente in Alto Adige è richiesto il “corona pass”.

Ritornare a gustare e godere della bellezza della natura è il miglior modo per buttarsi alle spalle il terribile periodo che abbiamo trascorso.

Ecco svelato, dunque, come trascorrere giorni indimenticabili al paradisiaco lago di Braies, la perla delle Dolomiti a un passo dal cielo.

Consigliati per te