Come scaricare l’amante dalle tasse

In un articolo precedente abbiamo visto un modo legale per pagare meno imposte. In questo affronteremo il tema di come scaricare l’amante dalle tasse.

Il titolo è ovviamente provocatorio ma nella realtà dei fatti, molti imprenditori usano questo espediente per far pagare alle proprie aziende le scappatelle

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

Come finanziare le liaison d’amour

Se un imprenditore vuole donare regali e denaro al suo nuovo partner, deve evitare di attingere al conto personale e aziendale.

Prelevare dal conto personale cointestato è evidentemente inopportuno (cosa direbbe il coniuge?). Così come un prelievo dal conto della società non consentirebbe di giustificare le uscite di cassa. Inoltre il limite del prelievo in contanti sarebbe un ulteriore ostacolo.

Come scaricare l’amante dalle tasse

La soluzione potrebbe essere quella di assumere per la sua azienda il nuovo partner. Facendo un semplice contratto di apprendistato,/stage così da non dover neppure pagare i contributi previdenziali.

Se non vuoi correre il rischio di una vertenza sindacale (qualora i rapporti finiscano) potresti chiedere di aprire una semplice partita IVA in regime forfettario.

In questo modo la presentazione di una fattura per «servizi» verrebbe pagata sul conto corrente del nuovo partner. Evidentemente questa prestazione professionale va documentata con delle “pezze di appoggio”

Inoltre un cena a lume di candela si può trasformare in una cena di affari. Un weekend di piacere, si può trasformare in visita a qualche cliente/fornitore straniero.

Don’t try this at home

Ovviamente, entrambe le modalità nascondono aspetti evasivi e/o elusivi, e vanno sconsigliate categoricamente.

La riflessione da fare è chi potrebbe negare che lo stipendio o i servizi fatturati, non siano stati realmente svolti, se opportunamente documentati?

Anche qualora la relazione finisse, se si sono correttamente archiviati tutti i giustificativi di spesa, queste soluzioni potrebbe «reggere» persino ai i controlli fiscali.

Questa situazione moralmente deprecabile serve per fare una riflessione.

Pensa al caso di un imprenditore fedele che decide di assumere una ragazza/o, con cui non ha alcuna relazione sentimentale. Le sue cene di lavoro sono vere, anche i suoi viaggi di lavoro e le spese sostenute per quella risorse sono reali costi deducibili.

Avrà bisogno di produrre gli stessi identici giustificativi in vista di un controllo fiscale dell’imprenditore fedifrago.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.