Un modo legale per pagare meno imposte

Partiamo dal concetto che non si può evitare di pagare le tasse; altrimenti non si può beneficiare del servizio a cui sono direttamente collegate: se ad esempio non paghi il ticket non ti fanno una visita medica

Diverso il discorso su imposte e contributi, perché sono tendenzialmente legate al reddito imponibile. Quindi abbassandolo si abbatte di conseguenza la base di calcolo di imposte dirette e contributi trovando così un modo legale  per pagare meno imposte.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire velocemente - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

Scopri di più

Differenza fra tassa e imposta

La tassa è un corrispettivo pagato per un determinato servizio reso da un ente pubblico.

L’imposta è invece del denaro prelevato coattivamente al cittadino qualora quest’ultimo abbia un reddito. L’ente pubblico, che si impossessa di questo denaro lo userà per l’erogazione di servizi generali, dunque non correlati ad una specifica prestazione. L’imposta può essere:

  1. diretta: ovvero direttamente collegata al reddito: (della persona fisica (IRPEF) e dell’impresa (IRES)
  2. indiretta: collegata alla ricchezza nel momento in cui viene trasferita. Viene definita indiretta perché non è il consumatore di tale ricchezza che la paga allo Stato, ma viene versato a quest’ultimo dal precedente anello della catena del valore. Parliamo ad esempio dell’Iva, dell’imposta di registro ecc.

Un modo legale per ridurre il pagamento delle imposte

Attraverso una serie di comportamenti puoi detrarre IVA, l’imposta indiretta più alta presente in Italia;
In che modo? Verificando se anche le spese della propria vita quotidiana, presentano o no una sostenibile e documentabile pertinenza con l’attività economica svolta.

Se questa pertinenza è ragionevolmente comprovabile, allora si potrebbe pagare con i soldi delle società; in questo modo si può riuscire a dedurre quella che tra le imposte dirette ha la maggiore incidenza (cioè, l’IVA)

In tal modo si può ridurre sensibilmente la base imponibile cioè la base di calcolo sulla quale si determina a quanto ammontano le imposte dirette.

Creare le pezze di appoggio

Ovviamente, il tutto deve essere fatto con il robusto supporto di tutti quei giustificativi di spesa, opportunamente predisposti e organizzati.

Queste “pezze di appoggio” servono a rendere convincente il fatto che quei costi sono effettivamente inerenti lo svolgimento dell’attività economica.

Approfondimento

Se vuoi conoscere 5 modi per non pagare legalmente la Tobin tax, leggi l’articolo.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.