Come risparmiare tanti soldi sulla bolletta acqua grazie le app e questi trucchi

risparmiare

Il generale rialzo dei prezzi, e delle utenze domestiche in particolare, sta rendendo molto difficile la vita degli italiani. Il carovita oltretutto si scontra con una sostanziale stabilità dello stipendio, che pertanto risulta inadeguato rispetto a quanto si poteva comprare fino a un anno fa.

Per i nuclei familiari in stato di disagio economico l’ordinamento prevede vari aiuti, spesso calibrati in base all’ISEE (e non solo). In tema di risparmio domestico vediamo adesso come risparmiare tanti soldi sulla bolletta acqua grazie le app e tanto altro ancora.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Come si possono evitare gli sprechi di acqua a casa

I modi per tagliare i consumi di acqua in un certo senso si sprecano e passano per tutte le occasioni in cui abbiamo a che fare con questa risorsa. Vediamo di fare alcuni esempi concreti.

Anzitutto mai aprire il rubinetto alla massima gittata quando non serve. Anzi sarebbe opportuno installare un frangigetto sui rubinetti per risparmiare anche fino al 50% di acqua (rispetto a quando sono assenti).

Una potente alleata contro il taglio dei consumi è la bacinella, da usare in tutte le occasioni in cui può sostituire il flusso continuo del rubinetto. Può essere il caso del lavaggio delle verdure, e riciclare poi quel liquido per innaffiare le piante o, perché no, lavare il pavimento del terrazzo. La bacinella è utile anche quando facciamo la barba o sciacquiamo un panno o le stoviglie alla fine di un pasto.

Infine vanno escogitate tutte le forme possibili di riciclo dell’acqua tra una faccenda domestica e un’altra. Purtroppo siamo abituati a considerarla sporca non appena esce dal rubinetto, anche in assenza di una sua effettiva utilità.

Come tagliare la bolletta dell’acqua in bagno

Un altro ambiente dove assistiamo a un forte consumo di acqua è il bagno. Qui anzitutto dovremmo preferire la doccia al bagno, magari dandoci dei tempi massimi di permanenza (tipo il tempo di una canzone). Il più delle volte necessitiamo solo di una semplice scrollata e via.

Parimenti vanno controllati i consumi effettivi degli scarichi del wc. Meglio installare una cassetta a doppia pulsantiera per dosare i consumi a seconda delle necessità.

Infine usare al meglio gli elettrodomestici come lavatrice e lavastoviglie. Non guasta mai ripetere che vanno attivati al loro massimo carico attivando, lì dove possibile, le modalità green.

Vediamo adesso altri stratagemmi sul come risparmiare tanti soldi sulla bolletta acqua grazie le app

Infine un’altra fonte di aiuti per risparmiare, e consigli validi sul come farlo, arriva direttamente dalla rete. Stiamo parlando delle app, molto amate dai giovani e da chi si trova a suo agio con le nuove tecnologie.

Tra esse citiamo ‘Captain Plop’s Water-Savings Mission’ per i più piccoli, il calcolatore di utilizzo dell’acqua ‘Water Use Calcolator’ del National Ground Water Association. Oppure pensiamo a ‘Rain Harvest’ per chi abita in una zona piovosa e intende raccogliere e riutilizzare l’acqua piovana. Infine citiamo ‘H2o Tracker’ per chi intende stimare quanta acqua consuma per le proprie attività quotidiane.

Diverse applicazioni puntano sul far passare il risparmio idrico in una sorta di gioco, di competizione con se stessi e/o con gli altri. L’obiettivo finale resta quello di aiutare a tagliare e a sensibilizzare sul consumo dell’oro blu. A beneficiarne è l’ambiente, la collettività e il nostro portafoglio.

Lettura consigliata

Quanti soldi dello stipendio mettere da parte ogni mese per non avere problemi.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te