Come riconoscere una banconota falsa da 100 euro

Può accadere a chiunque di ricevere una carta moneta falsa e di dover smaltire la rabbia della frode. Più alto è il valore della banconota contraffatta più cresce il risentimento per l’inganno di cui si è vittima. A ciò si aggiunga la beffa di non poter mettere in circolazione soldi non autentici. Non si possono acquistare beni o servizi con banconote e monete false perché ci si espone al rischio di reclusione o di sanzioni pecuniarie. In percentuale i tagli da 20 e da 50 euro sono i più soggetti alla contraffazione. Ma ciò non significa che sia le banconote da 5 e da 10 euro che quelle da 100 euro sia esenti da procedure truffaldine.

La falsificazione di carta moneta in alcuni casi rivela l’abilità di mani particolarmente esperte. I falsari sono talvolta dei veri e propri artisti della contraffazione tanto da rendere difficile individuare la non autenticità dei biglietti. Il lettore potrà attingere dei suggerimenti dall’articolo “Come riconoscere i soldi falsi”. Nello specifico adesso i nostri esperti vi indicheranno alcuni piccoli consigli su come riconoscere una banconota falsa da 100 euro. Di solito quando riceviamo banconote di valore elevato anche il nostro livello di attenzione cresce. Ciò nonostante non sempre riesce facile distinguere di primo acchito e senza rilevatori automatici una banconota fasulla.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Come riconoscere una banconota falsa da 100 euro

Se avete dei dubbi sull’autenticità della banconota che ricevete potrete anzitutto confrontarla con un’altra dello stesso taglio. Dal Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria ci giungono utili indicazioni per evitare di ritrovarsi nel portafogli moneta inservibile. Già dal confronto dovreste anzitutto rilevare la coincidenza delle dimensioni delle due banconote. Verificate la nitidezza dei colori che non devono essere sbavati né sfocati. Sul fronte della carta moneta da 100 euro figura una placca olografica che indica il valore e che deve brillare quando si muove il biglietto.

Sul retro invece la cifra del valore della banconota è stampata con un Optically variable ink, cioè con un inchiostro speciale che cambia colore. Mettendo in controluce la banconota da 100 euro dovrete inoltre verificare la presenza di 3 specifici elementi. Deve difatti comparire la filigrana, un filo di sicurezza microscritto di colore scuro e il registro recto-verso. Affidandovi poi a sensazioni tattili dovrete rilevare in rilievo le cifre che indicano il valore della carta moneta e i motivi architettonici impressi.

Consigliati per te