Come riconoscere le persone false e bugiarde

Qualcuno afferma che anche mentire sia un’arte. In un certo senso, per inventare menzogne ed essere perfettamente credibili, ci vogliono attitudini e abilità particolari. Che, se volte al bene, certo farebbero un miglior servizio all’umanità. Salvo i casi in cui la falsità e la mendacia sfociano in meccanismi patologici complessi da inquadrare, la maggior parte delle persone mente per proteggersi. I bambini, si sa, lo fanno per evitare punizioni e castighi.

Gli adulti, spesso, non hanno ancora gli strumenti per distanziarsi da questi meccanismi, e proferiscono menzogne per lo stesso identico motivo. Ecco dunque come riconoscere le persone false e bugiarde, tenendo conto del fatto che, data la loro natura e la loro propensione, sanno mimetizzarsi molto bene. Se le bugie non vengono dette occasionalmente per difendersi, ma diventano uno stile di vita, confondere gli altri è semplice. Il manipolatore medio sa perfettamente come indurre l’altro a credere di aver sbagliato, anche quando non è vero. Sa rigirare la frittata in modo da ribaltare la parte del torto e intorbidire le acque, lasciando dietro di sé una scia di perplessità e dubbi.

Come riconoscere le persone false e bugiarde

Che differenza intercorre tra falsità e bugia? La persona bugiarda è quella che proferisce una menzogna, manipolando verbalmente la realtà dei fatti. Una persona falsa, invece, tende ad adulare quando ha un doppio fine, oppure potrebbe omettere dei dettagli per falsare i contorni di una situazione, a proprio vantaggio. Nonostante la distinzione, spesso la differenza tra queste due tipologie umane è solo una lieve sfumatura.

Segnali non verbali per scoprire una persona bugiarda

Se un bugiardo non è perfettamente in grado di controllare la propria comunicazione non verbale, ovvero quella relativa alla gestualità istintiva, può essere scoperto abbastanza facilmente. Infatti, il suo corpo può emettere diversi segnali, che denuncerebbero il fatto che sta mentendo. In definitiva, si dovrebbe rilevare una dissonanza tra ciò che la persona dice e i segnali non verbali che esprime.

Indietreggiare con il busto

Indietreggiare con il busto è un chiaro segnale di rifiuto. Se una persona dà una risposta affermativa, o emette un giudizio positivo sull’interlocutore mentre indietreggia con il busto, sta probabilmente mentendo. La voce dice di si, contestualmente il corpo afferma di no. Secondo gli esperti in materia, il corpo sarebbe ben più sincero della mente.

Muovere gli occhi a destra

Se una persona, quando è in procinto di rispondere a una domanda, muove gli occhi a destra, probabilmente sta mentendo. Soprattutto, se questo combacia con una pausa, anche a livello vocale. Questo accade perché la persona sta inventando di sana pianta ciò che sta per dire. La situazione è simile se la persona guarda verso l’alto. Ciò significa che sposta lo sguardo oltre l’interlocutore, perché non ne reggerebbe lo sguardo, conscio com’è di affermare il falso.

Lettura consigliata

Ecco a quale animale guida corrisponde ogni segno zodiacale

Consigliati per te