Come pulire le corone dei fuochi dei fornelli a gas anneriti senza troppa fatica

È normale trascorrere gran parte del proprio tempo in cucina, dilettandosi in miriadi di preparazioni culinarie. La cucina rappresenta probabilmente la stanza di maggior frequentazione della famiglia e, quindi, di maggior usura. Se smontando i fornelli, questi appaiono ingrigiti, scuriti e quasi arrugginiti all’aspetto, la Redazione di ProiezionidiBorsa intende fornire qualche consiglio utile. Ecco, cioè, come pulire le corone dei fuochi dei fornelli a gas anneriti senza troppa fatica.

Acqua, aceto di vino e bicarbonato

Per riportare le corone dei fuochi al loro aspetto originario, un buon metodo è bollirle sul fuoco con una preparazione a base di tre ingredienti. Basta versare in una pentola sufficientemente grande acqua, aceto di vino bianco e bicarbonato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

È importante però bollire un fornello per volta. Basteranno 200 milligrammi di acqua, un cucchiaio scarso di bicarbonato di sodio e 300 milligrammi di aceto di vino. Portare a bollore i 3 ingredienti a fuoco medio.

Tempo di bollitura

Questo è un metodo efficace che spiega come pulire le corone dei fuochi dei fornelli a gas anneriti senza troppa fatica. I tre ingredienti devono arrivare a bollore completo, dopodiché è possibile immergere le corone una per volta.

Ogni fornello dovrà bollire per 7 o 8 minuti. Eliminare quindi il fornello dal composto liquido, scolarlo bene e asciugare con cura. Bisognerà eliminare tutto il residuo per non danneggiare il fornello. Consigliamo anche di effettuare un lavaggio con sapone neutro dei piatti.

Rimuovere le incrostazioni

Questa bollitura sul fuoco dovrebbe aver eliminato le incrostazioni o quanto meno averle rese più morbide e semplici da eliminare. In caso di eventuali residui, consigliamo di utilizzare una spugna per piatti ed eliminare i residui di sporco sotto l’acqua corrente.

Il risultato sarà sorprendente e i fornelli torneranno a splendere come in origine. Consigliamo di ripetere questo trattamento periodicamente, comunque non con troppa frequenza, per evitare che bicarbonato e aceto possano danneggiare la superficie o togliere lucentezza.

Consigliati per te