Make up: ecco 10 cose da fare e 10 da non fare per migliorare il trucco

Il Team Beauty di ProiezionidiBorsa intende porre l’attenzione su abitudini di make up sbagliate, che inconsapevolmente commettono in molti. L’acquisto di alcuni prodotti e non altri, l’utilizzo di strumenti errati o l’applicazione di prodotti poco consoni alle caratteristiche della pelle, rappresentano errori frequenti. Questa è una guida di make up: ecco 10 cose da fare e 10 da non fare per migliorare il trucco.

Acquisto dei prodotti

Un errore molto comune è quello di pensare che prodotti di fascia altissima restituiscano risultati migliori. La maggior parte delle volte questo è vero, ma è pur vero che esistono brand che offrono un’ottima qualità a prezzi moderati. Questo non significa necessariamente perdere in qualità, ma saper scegliere brand di tutto rispetto, che offrono prodotti make up a prezzi accessibili a tutti.

Una cosa da fare è invece quella di orientare bene la scelta del negozio all’interno del quale acquistare in make up. Farmacie, negozi di trucco specializzati o profumerie sono la giusta scelta. Anche alcuni siti internet offrono tanta convenienza.

Scelta dei prodotti

Una cosa da non fare è scegliere i prodotti troppo superficialmente. Un colore di fondotinta scuro o troppo aranciato o una matita non adatta al proprio occhio sono piccole distrazioni che compromettono il risultato finale. Una volta individuati i prodotti più adatti, è buona norma perseverare nel loro utilizzo.

Pennelli e dita

L’applicazione del make up con le dita non è totalmente sbagliato. In alcuni casi, tuttavia, per risultati quasi professionali e precisi è buona norma acquistare e impiegare pennelli da trucco di qualità. Questo è un piccolo investimento che conferisce al trucco quel quid in più.

Pelle radiosa

Proseguendo la guida “Make up: ecco 10 cose da fare e 10 da non fare per migliorare il trucco”, un riferimento merita la skin care. Consigliamo d’individuare i prodotti più adatti alla preparazione della pelle e di utilizzarli sempre come base prima del trucco.

Attenzione alla scadenza

È altrettanto importante non utilizzare prodotti make up scaduti. Questi rappresentano un danno per la salute della pelle e del viso più in generale. È utile evidenziare la scadenza sul prodotto in modo da averla ben a mente oppure d’impostare un promemoria sullo smartphone per i prodotti più duraturi. Per questi, infatti, è molto più semplice dimenticare la scadenza.

Primer

Dimenticare d’applicare il primer viso o quello occhi è un grandissimo errore. Entrambi servono a preparare pelle e palpebre al trucco e a creare una sorta di strato protettivo della pelle. È fondamentale utilizzare entrambi nel make up.

Dimenticare le sopracciglia

Un gravissimo errore quello di dimenticare il make up delle sopracciglia. Sono queste le vere protagoniste del trucco occhi. È importante quantomeno riempirle con un mascara per sopracciglia.

Scrub delle labbra

Specie dopo l’applicazione di rossetti a lunga tenuta (ma anche prima), bisogna idratare le labbra ed effettuare uno o due scrub delle labbra a settimana.

Dormire con il trucco

Mai e poi mai dormire con il trucco sul viso. Questo oltre a costituire una scomodità durante il sonno, rappresenta un danno per la pelle. Impurità e imperfezioni hanno il via libera in questi casi.

Truccare il viso è divertente

Applicare il make up non dovrebbe mai essere un sacrificio, ma un momento di cura verso se stessi. Quella del make up è una filosofia per certi versi, quindi, è importante divertirsi durante l’applicazione e godere del risultato finale.

Make up: ecco 10 cose da fare e 10 da non fare per migliorare il trucco.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te