Come pulire il bagagliaio dell’auto con questo prodotto che sicuramente tutti abbiamo in casa

Il bagagliaio è certamente una delle parti dell’auto che si sporca più facilmente. Quante volte vi abbiamo caricato dentro valigie, animali, legna, materiale di vario tipo e persino la spazzatura?
Considerando che è il luogo in cui generalmente riponiamo anche le buste della spesa, dire che non è igienico è poco! In questa breve guida, cercheremo di capire come pulire il bagagliaio dell’auto con questo prodotto che sicuramente tutti abbiamo in casa.

Per una pulizia veloce

Come abbiamo visto, il bagagliaio può essere considerato il covo preferito dei germi. Quindi avere sempre con sé un qualcosa che possa igienizzare e pulire efficacemente la tappezzeria è fondamentale.
Per prima cosa, possiamo cominciare a pulire l’interno del bagagliaio con un’aspirapolvere. In commercio esistono dei modelli wireless, che funzionano a batteria, molto comodi. Questi permettono di effettuare la pulizia anche senza l’ausilio di una presa elettrica.

Dopo di che, versiamo sulla tappezzeria del bicarbonato di sodio che, da solo, eliminerà già gran parte dei batteri presenti. Aiutandoci con una spazzola, spargiamo il bicarbonato su tutta la superficie e lasciamo agire per 15-20 minuti.

A questo punto inseriamo all’interno di un flacone spray dell’acqua tiepida, con due cucchiai di aceto bianco. Basterà spruzzare la soluzione dove si intravedono macchie. Una volta finito lasciamo asciugare. Con questa tecnica, è possibile rimuovere lo sporco che si annida nel bagagliaio della nostra auto, senza comprare ulteriori prodotti specifici.

E per le macchie più ostinate?

Ora è arrivato il momento di scoprire come pulire il bagagliaio dell’auto con questo prodotto che sicuramente tutti abbiamo in casa. Se dopo il procedimento riportato sopra, dovessero esserci macchie ostinate, bisogna passare alle maniere forti.
In questo caso, può risultare molto efficace il comunissimo shampoo per capelli. Quest’ultimo è adeguato anche nella pulizia di tappeti della casa, pavimenti ed altro.

Possiamo utilizzare, ad esempio, un tipo di shampoo che abbiamo comprato e non ci piace, o che sta per esaurirsi. Basterà applicare una piccola dose di shampoo sulla macchia interessata e strofinare con la solita spazzola. Successivamente, passando un panno umido sulla macchia, noteremo con piacere non ci sarà più!

Consigliati per te