Come lavare le piastrelle molto sporche del bagno e della doccia

A volte se non puliamo per qualche giorno, magari perché siamo in vacanza o troppo occupati, purtroppo, le piastrelle del bagno e della doccia si sporcano molto più del dovuto. In questi casi, se è passato molto tempo, bisogna fare attenzione al calcare o ai batteri che sporcano le piastrelle. In alcuni casi la parete del bagno o della doccia per via della troppa umidità che si forma dopo tante docce potrebbe presentare della muffa che bisogna trattare. Come fare in questi casi? Ma oltre a lavare e pulire, le piastrelle della doccia e del bagno come si possono lucidare? Avere un risultato sorprendente e super pulito è l’obiettivo come anche rendere le piastrelle come nuove velocemente e in modo totalmente naturale. Ma non solo. Ammoniaca? È una soluzione, ma c’è ben altro intorno a noi. Vediamo come lavare le piastrelle molto sporche.

Come lucidarle?

Prima di tutto, vediamo come lucidare le piastrelle del bagno e della doccia poiché è l’ultimo passaggio e richiede meno sforzo e soli pochi minuti. Un ingrediente naturale e un rimedio della nonna che fa miracoli in questi casi è l’aceto. Si usa per pulire anche le macchine del caffè e altri elettrodomestici, ma anche per lavare bene qualsiasi cosa. Basta un panno  da bagnare e strizzare con l’acqua per poi mettere l’aceto. Una volta imbevuto il panno con un po’ di aceto si può passare sulle piastrelle della doccia e del bagno. Successivamente si fanno asciugare per poi fare l’ultima passata, questa volta solo ed esclusivamente con acqua, così che questa possa togliere eventuali residui e soprattutto l’odore dell’aceto. Ecco fatto, con una sola passata di acqua e aceto si possono lucidare le piastrelle del bagno e della doccia. Scopriamo come pulirle e lavarle quando sono molto sporche e incrostate.

Come lavare le piastrelle molto sporche del bagno e della doccia

Anche l’aceto, oltre al bicarbonato e all’ammoniaca può aiutare a lavare e pulire le piastrelle molto sporche. Si presentano come delle valide alternative anche i prodotti naturali che funzionano per togliere lo sporco di qualsiasi tipo. C’è una cosa che fa miracoli: la candeggina. Nel momento in cui si hanno dei muri e delle pareti bianche è proprio l’ideale per eliminare la sporco.

Invece, se si hanno delle piastrelle del bagno e della doccia colorate, dobbiamo provvedere con un prodotto non naturale, nel caso in cui non funzionano ammoniaca, aceto e bicarbonato. Qualsiasi prodotto a base di candeggina (da acquistare al negozio) che sia di tipo mousse aiuterà in questa missione. Dopo averlo spruzzato per qualche minuto e aver passato la pezza bagnata, il risultato saranno delle piastrelle del bagno incredibilmente sorprendenti e come nuove.

Lettura consigliata

Idee per arredare un bagno grande in stile moderno e ricercato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te