Come investire in Posta e portare a casa un gruzzoletto di 2.275 euro senza rischiare nulla

rendimento

L’inflazione non si ferma e le Banche centrali cercano di bloccare l’impennata dei prezzi aumentando ancora i tassi di interesse. In Europa e in USA i rendimenti si sono impennati. I vari strumenti d’investimento, dai conti di deposito, ai bond e ai titoli di Stato, si adeguano ai nuovi livelli. Anche le Poste da quando la BCE ha iniziato ad aumentare i tassi d’interesse, hanno aumentato i rendimenti dei vari Buoni postali. Grazie a un Buono in particolare è possibile guadagnare un bel gruzzoletto in 4 anni.

Tra i Buoni fruttiferi postali che rendono di più, c’è senza dubbio il Buono 4×4. Questo Buono ha un tasso fisso crescente ogni 4 anni e una durata massima di 16 anni. Nel primo quadriennio si ottiene un rendimento annuo dell’1,5% mentre nell’ultimo quarto dei sedici anni di durata il rendimento è del 3% annuo lordo.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Il Buono fruttifero 3×4 ha una durata massima inferiore, ovvero 12 anni ma ha anche un rendimento inferiore. Nel primo triennio il rendimento è dell’1,25% annuo lordo, che poi cresce fino ad arrivare al 2,5% annuo lordo negli ultimi tre anni.

Come investire in Posta e guadagnare con un Buono postale a 4 anni

Tra i buoni fruttiferi interessanti c’è anche il Buono 4 anni risparmio semplice. A differenza dei primi due questo Buono ha una durata di soli 4 anni. Quindi questo strumento è un’ottima soluzione per chi ha un orizzonte temporale di medio periodo. Il suo rendimento è dell’1,5% lordo annuo ed è un investimento flessibile perché può essere venduto in qualsiasi momento. Tuttavia chi lo detiene fino alla scadenza avrà un rendimento annuo del 2,5%. Grazie a questo extra rendimento è possibile riuscire ad ottenere un guadagno di 2.275 euro in 4 anni investendo 30.000 euro.

Da segnalare che il Buono semplice 4 anni, come tutti i Buoni postali, gode di una imposta agevolata sui guadagni pari al 12,5%. Inoltre non vi sono né costi di sottoscrizione né costi di rimborso. Quindi chi investisse 30.000 euro in questo strumento, dopo 48 mesi otterrebbe indietro 32.725 euro, pari a un rendimento totale netto del 9%.

Come guadagnare con 10.000 euro sul conto corrente

Ma chi non ha 30.000 euro e magari ha solo 10.000 euro? Può comunque comprare il Buono postale investendo solamente 10.000 euro, piuttosto che lasciarli sul conto corrente. In questo caso alla fine dei 4 anni ricaverebbe 908 euro di rendimento netto totale. Se poi il risparmiatore avesse un orizzonte più breve dei 4 anni, magari 12 o 24 mesi, avrebbe a disposizione alcune alternative interessanti e altrettanto sicure.

Abbiamo scoperto come investire in Posta e guadagnare con un tranquillo Buono postale. Alcuni risparmiatori più esperti dei mercati finanziari e più esigenti potrebbero non accontentarsi di un rendimento del 9% in 4 anni. In questo caso, senza rischiare molto di più, potrebbero rivolgersi al mercato delle obbligazioni. Per esempio un titolo emesso dal Governo italiano offre un rendimento eccezionale del 6% annuo. Il rendimento particolarmente alto è dovuto a una specifica particolarità che lo rende più rischioso degli altri Buoni del Tesoro poliennali.

Consigliati per te