Come innamorarsi di un piccolo alberello con dei fiori meravigliosi

Chi adora le piante con una ricca infiorescenza, non potrà non innamorarsi di questo alberello con dei meravigliosi fiori. Questo tipo di pianta si trova in natura sotto forma di alberello che può rimanere piccolo, circa mezzo metro o può raggiungere anche più di 8 metri di altezza. Ma si può anche trovare sotto forma di bonsai.

La sua particolarità è nel fusto sottile con una chioma ad ombrello di foglie di colore verde. In autunno la sua chioma cambia colore e le foglie dal verde si colorano nelle sfumature del rosso-arancio-giallo, prima di cadere. Inoltre i meravigliosi fiori che sbocciano in estate si trovano corrispettivamente alla fine di ogni ramo, cosa che la rende unica e bellissima.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Come innamorarsi di un piccolo alberello con dei fiori meravigliosi

Scientificamente chiamata Lagerstroemia, è una pianta molto apprezzata per i suoi colori autunnali ed estivi. Come spiegato in precedenza in autunno prima di perdere le foglie, queste cambiano colore regalando un panorama da film di Hollywood. Mentre in estate la sua spettacolare infiorescenza affascina chiunque per i colori e per i fiori stessi.

Si tratta di una pianta di facile coltivazione, senza bisogno di particolari attenzioni e si può coltivare sia in vaso, anche come bonsai o in un giardino. I suoi privilegi estetici, tendenzialmente verso il rosso, la rendono molto apprezzata anche per la produzione di legname. Inoltre la qualità e la resistenza del fusto la rendono inattaccabile da parte degli insetti.

Alcune specie della Lagerstroemia, durante l’inverno oltre a spogliarsi dalle foglie, la corteccia si sfalda creando un effetto particolarmente decorativo.

Come coltivare questa meravigliosa pianta

La pianta non richiede particolari attenzioni. Il terreno dovrà essere ben drenato e particolarmente ricco di humus, ma può tranquillamente essere coltivato in qualsiasi tipologia di terreno.

Se la pianta viene coltivata in vaso, l’irrigazione può avvenire regolarmente. L’importante è tastare con le dita della mano il terreno e quando è asciutto si potrà annaffiare senza esagerare. Mentre, se la pianta viene coltivata in giardino, questa non dovrà essere annaffiata, a meno ché non ci siano lunghi periodi di siccità in estate.

L’esposizione della pianta dovrà essere in una posizione diretta al sole o anche a mezzombra. L’esposizione diretta al sole è l’ideale per avere una copiosa fioritura estiva e foglie di colore brillante nelle variazioni del rosso in autunno.

Consigliati per te