Come evitare gravi errori durante lo shopping e non comprare le taglie sbagliate

Le video guide di PdB

Il mondo dello shopping è sempre più internazionale. Non facciamo più acquisti dalla sarta di fiducia, ma ci affidiamo a multinazionali. Queste devono destreggiarsi con la vendita in moltissimi Paesi. Spesso, quindi, standardizzano il processo di vendita e si curano poco delle caratteristiche di ogni Paese.

Ciò è particolarmente vero quando si parla di taglie. In un articolo ProiezionidiBorsa ha già insegnato ai suoi lettori a convertire le taglie europee in taglie italiane. Come interpretare, invece, le taglie inglesi e quelle americana? Ecco come evitare gravi errori durante lo shopping e non comprare le taglie sbagliate.

Non fare confusione

Il primo step è proprio quello di non fare confusione. Le taglie inglesi e quelle americane, infatti, sono molto simili tra loro. Sono entrambe numeri pari che partono solitamente da 2 e salgono superando talvolta anche 24.

A prima vita questi sistemi di taglie sono identici tra loro. Ci sono, tuttavia, delle grandi differenze. Le taglie americane, infatti, sono più grandi di quelle inglesi in proporzione. Una 14 inglese, quindi, è una 10 americana.

Riconoscerle, però, è semplice. Bisogna controllare la dicitura a fianco della taglia. UK si riferisce alle taglie inglesi, mentre US, o USA, a quelle americane.

Come convertire le taglie UK e USA in taglie italiane

Chi si chiede come evitare gravi errori durante lo shopping e non comprare le taglie sbagliate dovrà sapere che la risposta è semplice. Bisogna, cioè, semplicemente convertire queste taglie.

Ciò può essere fatto in diversi modi. Il primo è quello di ricordare quali sono le differenze matematiche tra le due taglie straniere e quelle italiane. La differenza tra le taglie UK e quelle italiane è di 32, mentre quella tra le taglie USA e le nostre è 36. Alla taglia mostrata sul cartellino bisogna quindi aggiungere questa cifra.

Una 10 UK è quindi una 42 italiana, mentre una 12 USA è una 48 nostrana. In alternativa è possibile, invece, conoscere la propria taglia UK o USA e calcolare la differenza con l’altra. Le taglie inglesi e americane differiscono una dall’altra di quattro.

Se conosciamo la nostra taglia inglese dovremo fare -4 per conoscere il corrispettivo americano. Al contrario, dovremo aggiungere +4 alla taglia USA per scoprire la nostra taglia UK.

Le video guide di PdB

Consigliati per te