Come ereditare i soldi sul conto corrente del familiare

A chi vanno i soldi depositati sul conto corrente del defunto? È possibile ricevere in eredità il saldo del patrimonio bancario ed investirlo in nuovi progetti? Nei prossimi 2 minuti di lettura avrete le idee chiare su come ereditare i soldi sul conto corrente del familiare e quali procedure sono necessarie.

Cosa va fatto per ereditare i soldi dal conto corrente del defunto

Quando l’esistenza di una cara persona giunge al suo traguardo finale, non è sempre facile elaborare il lutto e la perdita che ne consegue. È possibile che, talvolta, questo caro abbia lasciato una somma sul proprio conto corrente di cui non ha potuto godere in vita. In questi casi, potrebbe essere lecito domandarsi cosa si debba fare per ottenere il credito presente sul conto in banca del familiare.

Come risaputo, alla morte di un caro, si pone l’obbligo di effettuare la successione. Soltanto dopo che si avrà dato seguito a tale atto ufficiale, si riceverà l’autorizzazione dall’istituto di credito al prelievo del saldo residuo. Prima dell’avvenuta successione, una volta comunicato alla banca il decesso dal familiare, quest’ultima provvede al blocco del conto. Fa eccezione la concessione di un prelievo per sostenere le spese funebri. Anche in questo caso, però, il consenso deve provenire da tutti quanti gli eredi.

Quali informazioni possono ottenere gli ered

In prima battuta, è bene precisare che il denaro sul conto corrente del defunto spetta soltanto a coloro che hanno accettato l’eredità e non a tutti i familiari indistintamente. Prima dell’accettazione è lecito che l’erede si informi sulla liquidità presente sul conto corrente e su quella relativa alla sua quota di eredità.

Come funziona per il prelievo dei soldi in banca del defunto

Soltanto una volta ottenuta la successione dall’Agenzia delle Entrate ciascun erede potrà richiedere alla banca la quota che gli spetta. In tal caso, si procede o ad un prelievo presso l’istituto di credit o alla richiesta di accredito sul proprio conto corrente. Va ricordato che alcuni istituti sbloccano il conto corrente soltanto dopo aver ricevuto il consenso da parte di tutti gli eredi in questione.

Come ereditare i soldi sul conto corrente del familiare? E come viene suddivisa la quota? Se esiste un testamento, le informazioni saranno presenti in esso e la ripartizione segue quanto riportato in testamento. In caso contrario, la ripartizione della quota avviene secondo quanto stabilisce il codice civile, art. 565, in materia di successione legittima.

Consigliati per te