Come eliminare odori e batteri dalle vecchie spugne

Ecco come eliminare odori e batteri dalle vecchie spugne. Esiste un modo per lavare in modo definitivo le nostre spugne? Ebbene sì, ed è anche un trucco veramente semplice, Magari la vostra spugna è consumata ma non è ancora da buttare via. Però è veramente sporca e non si presenta al meglio. Ma sappiate che c’è un rimedio infallibile per far durare di più le vostre spugne. Ecco quale

Come eliminare odori e batteri dalle vecchie spugne

Oggi vi sveleremo un trucco veramente efficace e fantastico per far durare di più le vostre spugne. Prima di svelarvi il trucco vi ricordiamo che le spugne non sono intercambiabili. Quindi se utilizzate una spugna per le stoviglie questa non potrete usarla per le superfici della cucina, oppure le superfici del bagno. Ricordatevi inoltre che le spugne che usate in cucina andrebbero cambiate circa due volte a settimane per evitare che batteri e sporco rimangano troppo a lungo nella spugna e che quindi poi passino sulle vostre stoviglie.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Metti la spugna nel microonde

Spremi un po’ di sapone sulla tua spugna bagnata, e strofinala accuratamente fino a quando non c’è una buona quantità di schiuma. Quindi, cuoci la spugna per 1-2 minuti al microonde. Non appena la tiri fuori dovrebbe essere di nuovo fresca e pronta per l’uso una volta raffreddata. Questo metodo vi sembrerà abbastanza strano, ma fidatevi funziona realmente.

Con sgrassatore, candeggina o acqua ossigenata per debellare tutti i batteri

Ci sono poi dei metodi non naturali ma comunque efficaci per sterilizzare le spugne. Potete utilizzare un comune sgrassatore: bagnate la spugna con acqua calda, spruzzateci sopra lo sgrassatore in modo da impregnarla bene in tutti i suoi lati, strofinate e poi sciacquate. Un altro metodo consiste nel lasciare a bagno le spugne da cucina per almeno mezz’ora in acqua e candeggina oppure in acqua sterilizzata e acqua ossigenata: la proporzione dovrà essere 30% di acqua e 70% di acqua ossigenata, in questo modo la spugna sarà perfettamente pulita e libera dai batteri.

Consigliati per te