Come disinfettare il cellulare per ridurre i rischi del contagio da coronavirus

Il Covid ormai è diventato presente in ogni ambito della vita quotidiana tanto che dobbiamo fare attenzione ad ogni aspetto igienico. Improvvisamente ci siamo trovati e catapultati in un mondo in cui dobbiamo necessariamente disinfettare ogni cosa.

Ma cosa è la cosa che probabilmente tocchiamo più volte al giorno? Sicuramente è il nostro cellulare. Ci sono alcuni studi americani che hanno dimostrato come le persone toccano i propri telefoni circa 96 volte al giorno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Inoltre, gli smartphone possono diventare l’habitat di varie tipologie di germi come l’escherichia coli. Per questo, in particolare oggi, è fondamentale capire come disinfettare il cellulare per ridurre i rischi del contagio da coronavirus.

Questo è importante perché potenzialmente un telefono ha la possibilità di contenere più batteri rispetto alla tavolozza di un water. Ciò che frena le persone nel disinfettarli è quindi, la paura di danneggiarli. Quindi cerchiamo di capire come disinfettare il cellulare per ridurre i rischi del contagio da coronavirus.

I passaggi per disinfettare correttamente un telefonino

Partendo dagli iPhone, la Apple ha sottolineato l’importanza di non usare la candeggina sui cellulari bensì una salvietta imbevuta di alcol isopropilico al 70%. È importante che la si usi delicatamente sul telefono e non deve essere usato alcun detergente.

Ma andiamo a veder i vari passaggi per pulire correttamente uno smartphone e renderlo disinfettato da germi e batteri. Prima di tutto è necessario spegnerlo ed estrarlo dalla custodia.

Poi servirà un panno in microfibra asciutto e pulito con cui togliere polvere e macchie. Fatto ciò si potrà usare una salvietta imbevuta come quella appena descritta passandola delicatamente.

Se la salvietta risulta troppo umida è importante strizzarla per bene. Una volta terminato, lasciate asciugare all’aria per circa cinque minuti per dare il tempo alla salvietta disinfettante di eliminare i batteri e i germi presenti.

Appena finito di asciugare, ripassate un panno in microfibra asciutto in modo delicato per pulire ulteriormente ma non rimettetelo nella custodia.

Come disinfettare il cellulare per ridurre i rischi del contagio da coronavirus: la custodia

È importante ripetere le medesime operazioni fatte sul cellulare, con la sua custodia. Una volta fatto, aspettate che sia completamente asciutta per rimettervi il telefono.

Piccolo ulteriore suggerimento da non dimenticare sempre da parte della Apple. Bisogna evitare di usare la candeggina, anche per le custodie, specialmente per quelle in pelle.

Consigliati per te