Come allestire la postazione per il gaming: trucchi e consigli

Nel corso dell’ultimo anno l’industria dei videogiochi è cresciuta in termini economici e di appassionati. Sono sempre di più i giovani e meno giovani che si dedicano al gaming ma molti sottovalutano l’importanza della comodità per le performance videoludiche. Ecco perché oggi abbiamo abbiamo deciso di parlare di come allestire la postazione per il gaming ispirandoci ai consigli dei professionisti.

L’hardware necessario per giocare al meglio

Il primo aspetto da considerare nell’allestimento è quello dell’hardware. I videogiochi di ultima generazione richiedono prestazioni altissime e per questo dobbiamo selezionare con cura il pc. Scheda grafica, processore, scheda madre, memoria, sistema di raffreddamento: niente va lasciato al caso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Fondamentale anche lo schermo: vanno scelti monitor a 144 Hz (per il pc gaming) o alta definizione e con tempi di risposta estremamente rapidi. In linea di massima l’input lag di un buon prodotto deve oscillare tra 1 e 2ms.

A computer e monitor vanno aggiunti una tastiera ergonomica e retroilluminata e un mouse da gaming, più performante rispetto a quelli tradizionali. Per chi non vuole distrazioni un consiglio è quello di acquistare anche delle cuffie e il mouse bungee per evitare che il filo si incastri.

Come allestire la postazione per il gaming: l’importanza di sedia e scrivania

La postura del corpo e la comodità sono due aspetti che spesso vengono messi in secondo piano. Ma è un errore. Qualunque professionista del gaming sa che giocare comodi migliora la concentrazione e le performance.

Investiamo quindi su una sedia ergonomica: eviterà fastidiosi mal di schiena e permetterà di affrontare anche le sessioni di gioco più lunghe e impegnative.

Un altro dei componenti fondamentali della postazione è la scrivania. Due i tipi presenti in commercio. Ci sono quelle angolari che consentono di sfruttare lo spazio anche per eventuali accessori e quelle bianche spaziose che permettono una personalizzazione maggiore. Entrambe le tipologie possono essere accompagnate da cassetti, pannelli fonoassorbenti e mobiletti porta oggetti.

Consigliati per te